Focus

20 maggio: Giornata Internazionale delle api Vai allo speciale

Le api ricordano con l'odore

Le api esploratrici comunicano alle operaie dove trovare cibo… facendogli sentire l'odore.

200422122130_8
|

Le api ricordano con l'odore
Le api esploratrici comunicano alle operaie dove trovare cibo… facendogli sentire l'odore.

 

Senti che profumo! Le api riescono a comunicare anche con gli odori.
Senti che profumo! Le api riescono a comunicare anche con gli odori.

 

Le api non finiscono di stupire. Si sa da molto tempo, dagli studi di Karl von Frisch, che possono comunicare alle altre compagne di alveare la localizzazione delle fonti di cibo attraverso movimenti particolari che creano quasi una danza.
Ora ricercatori dell'università di Canberra, in Australia, hanno scoperto che possono convincere le operaie che vanno alla ricerca del nettare (definite bottinatrici) a uscire dall'alveare per andare alla ricerca di cibo semplicemente facendo sentire loro l'odore del cibo.
L'esperimento è consistito nell'addestrare alcune api (marcate per il riconoscimento) ad andare a succhiare acqua zuccherata (al profumo di rosa o di limone) in due siti posti a circa 50 metri dall'alveare. I ricercatori hanno poi sostituto i contenitori con altri vuoti e senza odore.
Effluvi profumati. A questo punto hanno soffiato all'interno dell'alveare profumo di rosa o limone, e osservato il comportamento delle api. Dopo pochi minuti, le bottinatrici si sono dirette, con grande precisione, proprio verso il sito dove c'era il contenitore che conteneva l'acqua profumata con lo stesso odore soffiato nell'alveare. Secondo i ricercatori, quindi, l'odore ricorda alle api una specifica località, e le spinge a volare fino al luogo per cercare il cibo.

(Notizia aggiornata il 5 febbraio 2004)

 

2 febbraio 2004