Lauti pranzi

La malattia di Lyme è una grave infezione batterica trasmessa dalle zecche, specialmente del genere Ixodes, il più diffuso in ambiente alpino, e si manifesta con eritemi, cefalee e dolori...

20062716322_8
Lauti pranzi
La malattia di Lyme è una grave infezione batterica trasmessa dalle zecche, specialmente del genere Ixodes, il più diffuso in ambiente alpino, e si manifesta con eritemi, cefalee e dolori muscolari. Il nome della patologia deriva dall'omonima cittadina americana dove fu descritto il primo caso nel 1975.
Nella foto al microscopio, una zecca dei boschi (Ixodes ricinus), particolarmente diffusa in Europa e gonfia per il sangue appena succhiato alla sua vittima. Nonostante l'importanza delle zecche quali vettori di importanti patogeni, la conoscenza della biologia di questi organismi è meno avanzata rispetto a quella di altri artropodi vettori, come per esempio le zanzare.
09 Febbraio 2006 | Anita Rubini