Animali

Le lacrime di coccodrillo piacciono alle farfalle e alle api assetate

Non è vero che i rettili piangono pentiti, ma le lacrime di coccodrillo (anche se in questo caso è un caimano) servono a dissetare altri animali.

Non è vero che i coccodrilli piangono perché si pentono di aver mangiato, ma loro e i loro parenti si fanno scappare ogni tanto qualche lacrima. E, in momenti e luoghi particolari, queste stille di liquido servono ad altri animali.

Le lacrime infatti sono ricche di sali e proteine, materiali di cui le specie animali di terraferma sono sempre carenti. Ecco perché la farfalla e l'ape della foto qui in alto si sono fatti sorprendere a bere qualche lacrima dagli occhi di un caimano dagli occhiali (Caiman crocodilus).

L'immagine è stata scattata da Carlos de la Rosa, ecologo acquatico e direttore della Stazione Biologica La Selva a San Pedro, in Costa Rica.

La scienza delle lacrime
Dopo aver osservato per molti minuti la scena, de la Rosa ha cercato nella letteratura scientifica quanto fosse comune il fenomeno.

E ha scoperto che le osservazioni, anche se non scientifiche, provengono da tutto il mondo e molto probabilmente descrivono un evento piuttosto comune. L'ecologo si è spiegato il comportamento degli insetti proprio con la ricerca di pochi milligrammi di sali minerali e proteine che si trovano nelle lacrime dei rettili. La pubblicazione sulla rivista americana Frontiers in Ecology and the Environment serve a dare dignità scientifica al fenomeno. Oltre che spiegare un altro piccolo tassello della natura e premiare la curiosità e la pazienza dei ricercatori.

Ti potrebbero interessare
Gli animali piangono?

A proposito di coccodrilli, una sequenza "inquietante" (leggi)

Serpente ingoia un coccodrillo: le foto
VAI ALLA GALLERY (N foto)

1 maggio 2014 Marco Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us