L'abbraccio salva vita del baby koala

Il cucciolo senza paura è rimasto avvinghiato al collo della madre anche durante un delicato intervento chirurgico. Le foto (tenerissime). Guarda anche: E.R., animali dal dottore

Phantom, un cucciolo di koala di 6 mesi, ha dimostrato un coraggio da vendere, nonostante la tenera età. Il piccolo, ospite insieme alla madre Lizzy dell'Australia Zoo Wildlife Hospital, è rimasto aggrappato al collo materno durante un'operazione per salvare la femmina, investita da un'auto sulle strade di Brisbane, in Australia.

Il piccolo è uscito illeso dall'incidente, che ha causato a Lizzy alcuni traumi facciali e un collasso polmonare. Ma poiché era troppo presto per separarlo dalla madre, i veterinari hanno lasciato che rimanesse nella sua posizione preferita anche durante l'operazione. Guarda anche le più belle foto di cuccioli animali

La scelta si è rivelata vincente. Forse anche grazie al "supporto morale", Lizzy ha superato l'intervento ed è sulla strada della guarigione (sta sostenendo alcune terapie antibiotiche). Altri teneri quadretti familiari del mondo animale

Dopo una gestazione di circa un mese, e 5-7 mesi trascorsi nel marsupio materno, i koala (Phascolarctos cinereus) rimangono saldamente ancorati al dorso della madre fino all'undicesimo-dodicesimo mese di vita. A quel punto sono indipendenti, ma possono trascorrere al fianco della madre ancora qualche tempo. I modi più strani di trasportare i cuccioli

Phantom, visibilmente sollevato, saluta tutti i suoi fan. Gli incidenti su strada sono la principale causa di morte tra i koala dopo la distruzione e la frammentazione del loro habitat. Si calcola che solo nel sudest del Queensland, nella cosiddetta "koala coast", muoiano investiti dalle auto circa 300 esemplari all'anno. Guarda anche il racconto della storia sulla pagina Facebook dello Zoo.

Phantom, un cucciolo di koala di 6 mesi, ha dimostrato un coraggio da vendere, nonostante la tenera età. Il piccolo, ospite insieme alla madre Lizzy dell'Australia Zoo Wildlife Hospital, è rimasto aggrappato al collo materno durante un'operazione per salvare la femmina, investita da un'auto sulle strade di Brisbane, in Australia.