Animali

Che verso faceva la tigre dai denti a sciabola: ruggiva o faceva le fusa?

Uno studio sulle ossa della gola della tigre dai denti a sciabola ci dice qualcosa di più sui suoni emessi da questo animale.

Che verso faceva la tigre dai denti a sciabola? Facile rispondere "ruggiva": in fondo era un grosso felino. Ma i felini fanno anche le fusa, e in effetti nella famiglia Felidae si possono distinguere due sottofamiglie: Pantherinae (pantere, giaguari, leoni, leopardi…), che ruggiscono, e Felinae (gatti, ghepardi, linci, ocelot…), che invece emettono quel rumore che rilassa tanto noi umani.

Differenze. La differenza tra le due sottofamiglie sta nelle ossa ioidi, che si trovano alla base della gola e che sono fondamentali per la fonazione (ce l'abbiamo anche noi umani): i gatti che fanno le fusa ne hanno nove, quelli che ruggiscono ne hanno sette. E ora un nuovo studio pubblicato su Journal of Morphology prova a capire dove vada collocata la tigre dai denti a sciabola (Smilodon fatalis) in questo scenario.

La differenza tra le due modalità di vocalizzazione dei felini è quindi nelle due ossa ioidi mancanti nei gatti che ruggiscono. Anche la tigre dai denti a sciabola ha sette di queste ossa, il che potrebbe far pensare che ruggisse come fanno i leoni. Il problema è che la struttura ossea di questo felino era uguale a quella delle pantere solo numericamente, mentre la forma e la posizione delle sette ioidi era diversa da quelle delle attuali Pantherinae, ed era più vicina a quella della sottofamiglia "fusante".

L'oggetto dello studio. Lo studio del team della North Carolina State University si è concentrato quindi non sulle differenze più evidenti (la mancanza di due ossa), ma su quelle morfologiche tra le ossa esistenti. Per farlo, hanno usato 105 diverse ossa ioidi di Smilodon, perfettamente conservate nel catrame dei pozzi di Rancho La Brea, a Los Angeles, uno dei siti fossiliferi più ricchi (in quantità ma anche in qualità dei ritrovamenti) del mondo.

L'analisi comparata non ha prodotto risultati definitivi, il che è di per sé un risultato interessante. Questo perché, anche nei felini attuali, la situazione non è ancora chiarissima, perché ci siamo sempre concentrati solo sui numeri: chi ruggisce ha sette ossa, chi fa le fusa ne ha nove.

La tigre dai denti a sciabola, però, ha sette ossa ioidi la cui forma è molto più simile a quelle dei felini che ne hanno nove: se la vocalizzazione dipende dai numeri, la tigre estinta ruggiva, se invece dipende dalla morfologia faceva le fusa. C'è anche una terza possibilità, forse la più affascinante: che la forma peculiare del suo apparato di fonazione le facesse emettere un verso diverso sia dal ruggito sia dalle fusa, e quindi a noi sconosciuto.

15 settembre 2023 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us