Animali

La tartaruga fluorescente

Filmata al largo del Pacifico una tartaruga in grado di riflettere la radiazione luminosa.

Nelle acque tropicali delle Isole Salomone è stata scoperta e filmata una tartaruga fuorescente, il primo rettile marino del genere. Si tratta di una tartaruga embricata (Eretmochelys imbricata) con colori brillanti dalle tonalità verde, rossa e giallo fluo.

Come un alieno. Sono stati i membri di un team di ricerca della City University of New York a fare la scoperta, mentre si muovevano di notte nelle acque del Pacifico proprio per esplorare le capacità fluorescenti degli esseri sottomarini. «Dal nulla è sbucata questa tartaruga fluorescente», spiega David Gruber, a capo del team nonché Emerging Explorer della National Geographic Society: «sembrava un alieno!».

da un colore all'altro. La embricata, che è considerata fra le specie a rischio, ha rivelato una proprietà mai vista in rettili del genere, ma appartenente piuttosto ad alcuni pesci, coralli e crostacei. Non si tratta di bioluminescenza (che è la capacità di emettere luce tramite reazioni chimiche prodotte dal proprio corpo), bensì di biofluorescenza, un fenomeno per cui il corpo riflette la radiazione luminosa e la rimanda in un'altra lunghezza d'onda; in questo caso si passa dalla luce blu a quella dei tre colori che vediamo nel video (in inglese).

Perché lo fa? Indagando con le popolazioni locali, Gruber ha scoperto la presenza di tartarughe embricate in cattività in alcuni villaggi, anch'esse in grado di emettere luce colorata. Il prossimo passo è capire le ragioni della biofluorescenza: questa caratteristica potrebbe essere acquisita dalle tartarughe grazie alla dieta, oppure per una loro innata capacità di eaborazione dei composti chimici. Quanto allo scopo evolutivo, potrebbe trattarsi di una strategia predatoria, o difensiva, o per comunicare con i propri simili.

13 ottobre 2015 Martino De Mori
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us