Animali

La rana entra in farmacia

Se cercate un principe azzurro, baciate un rospo. Se volete curare il vostro diabete, leccate una rana. I ricercatori dell’Università dell’Ulster (Irlanda del Nord) e degli Emirati Arabi hanno dimostrato che la pelle di una particolare rana sudamericana, la Pseudis paradoxa - che ha la particolare caratteristica di “restringersi” man mano che cresce, passando dai 27 cm del girino ai 4 cm dell’età adulta - produce una sostanza chimica che una volta isolata stimola la produzione di insulina, carente nei diabetici.
Studi di laboratorio hanno messo in luce che nelle cellule del pancreas il farmaco “animale” accresce la produzione dell’insulina naturale, senza alcun effetto collaterale sui tessuti. Da tempo sono in corso esperimenti destinati a estrarre principi attivi dalle molecole normalmente presenti nella pelle di diversi anfibi: un altro farmaco per la cura del diabete è stato estratto ad esempio dalla saliva del cosiddetto mostro di Gila (Heloderma suspectum), una lucertola diffusa nel sud-ovest degli Usa e nel Messico.
[AP. Foto: © Hinrich Kaiser]

ricercatori dell’Università dell’Ulster (Irlanda del Nord) e degli Emirati Arabi hanno dimostrato che la pelle di una particolare rana sudamericana, la Pseudis paradoxa - che ha la particolare caratteristica di “restringersi” man mano che cresce, passando dai 27 cm del girino ai 4 cm dell’età adulta - produce una sostanza chimica che una volta isolata stimola la produzione di insulina, carente nei diabetici.
Studi di laboratorio hanno messo in luce che nelle cellule del pancreas il farmaco “animale” accresce la produzione dell’insulina naturale, senza alcun effetto collaterale sui tessuti. Da tempo sono in corso esperime

6 marzo 2008
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us