Animali

La misteriosa bussola degli uccelli

Come fanno gli uccelli migratori a sistemare la bussola interna? Scrollando la testa.

La misteriosa bussola degli uccelli
Come fanno gli uccelli migratori a sistemare la bussola interna? Scrollando la testa.

Un esemplare di beccafico (Sylvia borin) alle prese con il pasto dei piccoli.
Un esemplare di beccafico (Sylvia borin) alle prese con il pasto dei piccoli.

Gli uccelli, si sa, percorrono enormi distanze, sorvolando oceani, catene montuose, deserti o immense distese ghiacciate: come la sterna artica (Sterna paradisea), infaticabile, che percorre tutti gli anni il tragitto Artide-Antartide, andata e ritorno. Senza mai sbagliare rotta! Come fanno? Le ricerche passate hanno permesso di scoprire che i migratori si orientano utilizzando la posizione del Sole, altri, come alcuni passeri, usano le stelle, altri ancora prendono punti di riferimento come fiumi, coste, o perfino autostrade. E nelle giornate molto nuvolose o con nebbia fitta? Utilizzano il campo magnetico terrestre. Ma i complessi meccanismi che regolano l'orientamento degli uccelli durante le migrazioni restano per molti versi ancora enigmatici.

PENNUTE AUTOSTRADE
Seguire la rotta degli uccelli migratori è quasi impossibile. Con questo multimedia, potrai accompagnare dieci specie migratrici nel loro lungo e pericoloso tragitto.

Manutenzione bussole. In questi giorni però un altro tassello è stato aggiunto al puzzle: uno studio pubblicato sulla rivista "Current Biology", condotto da un gruppo di ricercatori dell'università tedesca di Oldenburg, ha rivelato come gli uccelli che utilizzano le onde del campo magnetico terrestre riescano a percepirle. La ricerca è stata condotta su un gruppo di beccafichi (Sylvia borin) in cattività. Per la prima volta, si è notato che questi uccelli, prima di muoversi nella corretta direzione, eseguono particolari movimenti con la testa, delle scansioni: captano cioè le onde, e mettono in funzione la loro bussola interna. Quando sperimentalmente è stato eliminato il campo magnetico, i movimenti della testa sono triplicati, e la direzione presa in seguito è risultata casuale. È emerso perciò che la bussola è posta nella testa degli uccelli, e futuri esperimenti potranno permettere di conoscere la soglia sotto cui i volatili non sono più in grado di percepire le onde del campo geomagnetico.

(Notizia aggiornata al 23 novembre 2004)

23 novembre 2004
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Scipione e Annibale, Mario e Silla, Demostene e Filippo II di Macedonia... I giganti della Storia che hanno passato la loro vita a combattersi, sui campi di battaglia e non solo. E ancora: l'omicidio di Ruggero Pascoli, il padre del famoso poeta, rimasto impunito; il giro del mondo di Magellano e di chi tornò per raccontarlo; la rivoluzione scientifica e sociale della pillola anticoncezionale; nelle prigioni italiane dell'Ottocento; come, e perché, l'Inghilterra iniziò a colonizzare l'Irlanda.

 

ABBONATI A 29,90€

Tigri, orsi, bisonti, leopardi delle nevi e non solo: il ricco ed esclusivo dossier di Focus, realizzato in collaborazione con il Wwf, racconta casi emblematici di animali da salvare. E ancora: come la plastica sta entrando anche nel nostro organismo; che cos’è l’entanglement quantistico; come sfruttare i giacimenti di rifiuti elettronici; i progetti più innovativi per poter catturare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera.

ABBONATI A 31,90€
Follow us