Animali

La medicina orientale in crisi: è arrivato il Viagra

Nuovi dati testimoniano l'elevata riduzione di medicine di origine animale in seguito alla commercializzazione del Viagra. E le associazioni animaliste esultano.

La medicina orientale in crisi: è arrivato il Viagra
Nuovi dati testimoniano l'elevata riduzione di medicine di origine animale in seguito alla commercializzazione del Viagra. E le associazioni animaliste esultano.

Secondo la medicina orientale, il corno di rinoceronte, triturato e ridotto in polvere, ridurebbe l'impotenza e favorirebbe l'erezione del pene.
Secondo la medicina orientale, il corno di rinoceronte, triturato e ridotto in polvere, ridurebbe l'impotenza e favorirebbe l'erezione del pene.

Il Viagra non fa contenti solo gli entusiasti consumatori: con l'avvento del farmaco che combatte l'impotenza hanno cominciato a tirare un respiro di sollievo anche tante associazioni animaliste. Da anni si cerca di strappare tanti animali esotici dal destino di diventare gli ingredienti di intrugli che secondo la medicina tradizionale orientale risolverebbero i problemi e migliorerebbero le prestazioni sessuali.
La richiesta di polvere di corno di rinoceronte o di genitali di renna e di foca si sono ridotte del 70 per cento dal 1998, anno di introduzione del Viagra, secondo i dati forniti dai ricercatori di università canadesi e australiane. Le ragioni di questa inversione di tendenza starebbero nel basso costo del Viagra rispetto ad altri prodotti di origine animale (un grammo di polvere di corno di rinoceronte costa più dell'oro) e certamente nella maggiore efficacia del composto chimico. In alcune zone però la tradizione rimane forte e la piaga è ben lontana dall'essere sconfitta.

(Notizia aggiornata al 2 novembre 2002)

29 ottobre 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us