Animali

La gang di macachi che terrorizza il Giappone

Nella città di Yamaguchi, una gang di macachi giapponesi ha compiuto più di 50 attacchi a umani nell'ultimo mese.

Yamaguchi, in Giappone, capoluogo dell'omonima prefettura, è una città di 200.000 abitanti famosa per la sua pagoda a cinque piani e per i resti di ben due diversi castelli risalenti al 1500. Il suo nome significa "ingresso alla montagna", e proprio la vicinanza a una zone selvatica d'altura è il motivo per cui la città è spesso visitata dai macachi giapponesi, una delle scimmie più diffuse in Giappone. Quest'anno, però, le visite si sono trasformate in un incubo: come riportato tra l'altro da BBC, nell'ultimo mese i macachi si sono spinti sempre più spesso nell'area urbana di Yamaguchi, una situazione di stress che li ha portati ad attaccare più volte gli esseri umani – dapprima bambini e anziani, poi anche adulti in buona salute. A oggi si contano più di 50 attacchi e più di 40 persone ferite (con morsi e graffi): una situazione che ha persino spinto la polizia locale a spedire un team di cacciatori specializzati per andare a colpire i capi della gang.

Dall'estinzione all'esplosione. Un tempo, cioè fino all'inizio del secolo scorso, i macachi giapponesi erano una specie a rischio di estinzione. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, però, il Giappone mise al bando la caccia al macaco, e il risultato è che la popolazione di Macaca fuscata è tornata a crescere negli ultimi settant'anni, e ancora oggi, come si legge tra l'altro in questo studio pubblicato su Mammal Study, è in aumento, anche a causa della scomparsa (già avvenuta o imminente) dei loro principali predatori, l'aquila dal ciuffo di Hodgson e il lupo giapponese.

La crescita della popolazione di macachi è andata però di pari passo con quella della popolazione umana, e in particolare con il fatto che sempre più persone abbandonano il Giappone rurale per spostarsi in aree urbane, lasciando ai macachi la possibilità di occupare le loro vecchie casi e i loro vecchi campi.

Ombrelli contro scimmie. Tutte quelle zone che un tempo fungevano da cuscinetto tra le aree naturali e quelle urbane sono quindi scomparse, e i macachi oggi hanno diretto accesso alle città, come dimostra Yamaguchi. Il problema è che non siamo abituati a convivere con loro, né loro con noi, e gli episodi di attacchi ad anziani e bambini ne sono la dimostrazione.

La popolazione locale ha addirittura cominciato a girare per strada armata, portando sempre con sé ombrelli o forbici per tenere lontane le scimmie.

Ma di fronte all'evidenza che i macachi non si fanno spaventare per così poco, le autorità di Yamaguchi hanno deciso di usare le maniere forti: per ora, il team di cacciatori è riuscito a catturare, e poi sopprimere, una delle scimmie della gang. Una soluzione inefficace, a quanto pare: il macaco è stato ucciso una settimana fa, ma gli attacchi continuano ancora oggi.

20 agosto 2022 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us