Animali

Il tuo cane capisce se lo stai imbrogliando

Davvero i cani si fidano ciecamente degli umani? Un recente esperimento potrebbe ribaltare le nostre credenze sulla loro proverbiale fiducia.

Dopo avere provato scientificamente che i cani sentono le nostre emozioni, sanno riconoscere le espressioni del nostro volto e capiscono molte delle cose che diciamo loro, alcuni studiosi di comportamento animale hanno stabilito che hanno anche una buona dose di senso critico e sono in grado di decidere di chi possono fidarsi.

Se mi freghi una volta... Akiko Takaoka e il suo team dell'università di Kyoto hanno condotto un esperimento per capire quanto ciecamente eseguono i nostri ordini. L'esperimento, che ha visto protagonisti 34 cani, era suddiviso in tre fasi.

Nella prima fase il cane veniva posto di fronte a due contenitori, in uno dei quali era nascosto un pezzo di cibo. Un umano gli indicava il contenitore giusto e il cane trovava il premio.

La prova si ripeteva, ma questa volta l'umano gli indicava il contenitore vuoto. Alla terza ripetizione, nella quale lo sperimentatore indicava nuovamente il contenitore ambito, molti dei cani si rifiutavano di seguire le istruzioni.

La seconda e la terza fase prevedevano un nuovo ciclo di tre prove identiche, ma con due sperimentatori diversi. I cani si sono comportati nello stesso modo: la prima volta si sono "fidati", la seconda volta si sono fatti imbrogliare, la terza volta si sono rifiutati di obbedire.

Fido non si fida. Secondo gli scienziati guidati da Takaoka, l'esperimento dimostra che i cani sono pronti a fidarsi di fronte a qualcuno che non conoscono, ma solo fino a prova contraria. Non seguono quindi ciecamente le istruzioni che vengono loro impartite, ma cambiano atteggiamento di fronte a umani poco affidabili. «I cani hanno un'intelligenza più sofisticata di quanto non si creda» ha detto Takaoka «e quest'intelligenza sociale si è evoluta nel corso della loro lunga storia accanto agli umani».

27 febbraio 2015 Sara Zapponi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Il racconto del decennio (1919-1929) che condusse un'Italia povera, ferita e delusa dalla Grande guerra nelle braccia di Mussolini. E ancora: distanziamento, lockdown, ristori... tutte le analogie fra la peste di ieri e il covid di oggi; come Anna Maria Luisa, l'ultima dei Medici, salvò i tesori artistici di Firenze; dalla preistoria in poi, l'impatto dell'uomo sull'ambiente e sul paesaggio.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello trattiene senza sforzo le informazioni importanti per sopravvivere. Qual è, allora, il segreto per ricordare? Inoltre: gli ultimi studi per preservare la biodiversità; la più grande galleria del vento d'Europa dove si testano treni, aerei, navi; a che punto sono i reattori che sfruttano la fusione nucleare.


ABBONATI A 29,90€

Litigare fa ammalare? In quale sport i gatti sarebbero imbattibili? Perché possiamo essere cattivi con gli altri? Sulla Luna ci sono nuvole? Queste e tante altre domande e risposte, curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, d'ora in poi tutti i mesi in edicola!

ABBONATI A 29,90€
Follow us