Ambiente

Il morso dello scarafaggio

Uno studio britannico rivela che è cinque volte più forte di quello di un uomo, grazie a fibre muscolari accessorie nella mascella dell'insetto.

Uno studio pubblicato sulla rivista Plos One rivela un aspetto finora sconosciuto (e un po' inquietante) di uno degli inquilini abusivi meno desiderati nelle nostre case. Si tratta dello scarafaggio, che secondo le analisi degli zoologi dell'università di Cambridge possiede un morso cinque volte più potente di quello di un uomo, la cui forza è circa 50 volte superiore al suo peso corporeo.

Tritatutto. La ricerca condotta da Tom Weihmann e colleghi si è focalizzata sul comportamento della blatta americana (Periplaneta americana), uno degli insetti infestanti più comuni nelle aree urbane di tutto il mondo. Se messo alla prova, lo scarafaggio attiva speciali fibre muscolari della mascella che permettono di tritare materiali duri come il legno.

«In proporzione», spiega Weihmann, significa che la blatta americana può esercitare una forza «cinque volte maggiore di quella di cui sono capaci generare gli esseri umani con la loro mascella.»

Biomimetica. Quello condotto dal team di Cambridge è il primo studio che misura l'intensità della masticazione di un insetto ordinario. L'indagine, che ha coinvolto 300 esemplari, ha chiarito che i morsi più brevi e deboli vengono gestiti da fibre muscolari relativamente veloci, mentre quelli lunghi e forti sono veicolati da fibre muscolari accessorie che richiedono più tempo per esprimere la loro massima forza.

L'utilità della ricerca è legata al fatto che la blatta svolge un ruolo cruciale in diversi ecosistemi. Quanto scoperto potrebbe tracciare la strada per lo sviluppo di soluzioni ingegneristiche di ispirazione biologica.

13 novembre 2015 Davide Decaroli
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

In viaggio con Dante Alighieri: per scoprire il “suo” Medioevo, seguirlo sulla via dell'esilio e capire i motivi che lo spinsero a scrivere la Divina Commedia, pietra miliare della lingua e della letteratura italiana. E ancora: i segreti di Madame Claude, la maitresse più famosa di Parigi che “inventò” le ragazze squillo; nella Napoli di Gioacchino Murat, il cognato coraggioso e spavaldo di Napoleone.

ABBONATI A 29,90€

Le nostre attività lasciano un’impronta sull’ambiente, ma dobbiamo vivere in un mondo più sostenibile. Come fare? Inoltre: Voyager 2, la navicella più longeva nella storia delle missioni spaziali; come funzionano i reparti di terapia intensiva dove si curano i malati della CoViD-19; cos'è davvero il letargo per gli animali.

ABBONATI A 29,90€

Sul nuovo numero di Focus Domande&Risposte tantissime domande e risposte curiose e inaspettate nel nome della scienza. Per esempio: è vero che la musica fa cambiare sapore al formaggio? E che mariti e mogli con il tempo si assomigliano? E che la solitudine cambia il nostro cervello?

ABBONATI A 29,90€
Follow us