Ambiente

Il segreto della velocità dei pesci spada

I nuotatori olimpici si depilano prima delle gare; i pesci spada si ungono la testa.

Con il loro rostro inconfondibile solcano i mari a velocità impressionanti, raggiungendo anche i 90 km orari. Ora i pesci spada (Xiphias gladius), veri siluri degli oceani, rivelano la loro arma segreta: una piccola ghiandola sebacea situata alla base della "spada", e mai descritta finora, sembra secernere un lubrificante che riveste il capo del pesce, riducendo l'attrito dell'acqua.

Strato impermeabile. La ghiandola si connette attraverso capillari ai pori della pelle, che espellono il grasso; microscopiche protrusioni della pelle, chiamate denticoli, contribuiscono a rendere il suo corpo idrofobico, favorendo la velocità. La scoperta di John Videler, biologo marino dell'Università di Groninga, Paesi Bassi, è descritta sul Journal of Experimental Biology.

Una lunga "rincorsa". La ricerca è frutto di un lavoro ventennale. Nel 1996 Videler riuscì a compiere una risonanza magnetica di un pesce spada, individuando la ghiandola. Nei primi anni 2000 sono stati individuati i capillari, e successivamente, grazie alla microscopia elettronica, i pori e i denticoli. Scaldando la ghiandola in laboratorio, si è visto che i pori secernono grasso.

Prova a prendermi. Questo meccanismo dovrebbe permettere al pesce di avvolgere la parte del corpo che "buca" l'acqua di uno strato idrorepellente simile alle tute dei nuotatori olimpionici. Ma rimane una speculazione: proprio a causa della sua velocità, è praticamente impossibile osservare questo animale in cattività.

13 luglio 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Ascesa e declino di Sparta, la polis greca che dominò il Peloponneso con la sua incredibile forza militare e un'organizzazione sociale che forgiava soldati e cittadini pronti a tutto. Perché Beethoven cambiò per sempre il mondo della musica; gli esordi dell'Aids, l'epidemia che segnò un'epoca.

ABBONATI A 29,90€
Questo numero di Focus è speciale perchè l'astronauta dell'Esa Luca Parmitano ci ha affiancato per realizzare un giornale dedicato alle frontiere della scienza, dalla caccia agli esopianeti alla lotta contro il coronavirus fino agli organi stampati in 3d. Grazie Luca per i tuoi consigli e suggerimenti!
ABBONATI A 29,90€

Cosa posso comprare nel mondo con un euro? Perché i crackers hanno i buchi? Dove vanno i gatti quando spariscono da casa? Quanto può dormire un batterio? Correre una maratona fa ringiovanire? Con Focus D&R trovi più di 250 risposte rigorosamente scientifiche alle domande più curiose, divertenti e (anche) un po' folli che potresti mai immaginare.

 

 

ABBONATI A 14,90€
Follow us