Animali

Il salvataggio dello squalo bianco arenato

Un gruppo di esperti lo riporta in mare e lo fa riprendere, ma la sorte dell'animale è appesa a un filo: i danni riportati potrebbero essere eccessivi.

Siamo sulla spiaggia di Chatham, in Massachusetts. È lunedì pomeriggio. Improvvisamente un giovane esemplare di grande squalo bianco, lungo circa 2 metri, si arena: alcuni dicono che stava cacciando un pellicano, altri che stava puntando a una foca morta, ma la dinamica resta fumosa. È subito evidente, invece, che l'animale è in pericolo di vita.

Pronto soccorso. Per fortuna alcuni esperti sono presenti e intervengono nel modo giusto. Per prima cosa gettano secchiate sul corpo dell'animale: servono a tenere la pelle bagnata e a spingere l'acqua attraverso le branchie consentendo così l'ossigenazione – gli squali bianchi non aspirano attivamente l'acqua e nuotano in continuazione con la bocca semiaperta in modo che l'acqua fluisca passivamente attraverso le branchie.

Lieto fine? Una volta riportato in acqua, lo squalo è stato trascinato per circa 15 minuti, nella speranza che si riprendesse. Alla fine ha dato segni di vita ed è stato liberato, ma la sua sorte è appesa a un filo. Greg Skomal, che ha partecipato al salvataggio ed è uno scienziato della Massachusetts Division of Marine Fisheries, ha detto al National Geographic che le probabilità di sopravvivenza sono del 50%.

Il dispositivo elettronico di localizzazione che è stato attaccato allo squalo prima di liberarlo, rivelerà nei prossimi giorni se l'animale si muove ancora e dunque se è vivo. Già venerdì potremmo avere il verdetto.

16 luglio 2015 Aldo Fresia
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us