Il riscaldamento globale fa sparire i maschi di testuggine

Secondo uno studio americano basterebbe che il termometro salisse di poco più di 1 °C per far sì che nelle nidiate di testuggine palustre dipinta nascano solamente femmine. Un fenomeno che minaccerebbe la sopravvivenza della specie.

chrysemys_picta_dorsalis_aka
Maschio o femmina? Dipende dalla temperatura a cui è avvenuta la schiusa delle uova. Photo: Wikimedia Commons |

Se il termometro sale, i maschi sono in pericolo: per lo meno, quelli di testuggine palustre dipinta (Chrysemys picta), tra le più diffuse tartarughe d'acqua dolce del Nord America.

Come accade per altri rettili, anche per questi animali il sesso dei nascituri è determinato dalla temperatura ambientale al momento della schiusa. I nidi che si trovano in luoghi più caldi incoraggiano la nascita di femmine, mentre temperature più fresche favoriscono quella di testuggini maschio. Il motivo sembrerebbe legato a ragioni evolutive (leggi qui) ma la comunità scientifica ancora ne discute.

 

Un gruppo di ricerca della Iowa State University ha raccolto per 25 anni dati sulle nidiate e sulla distribuzione dei sessi delle testuggini palustri dipinte su una piccola isola del fiume Mississippi nella Carroll County (Illinois). È emerso che le femmine sono in grado di posticipare i tempi della deposizione delle uova di una decina di giorni per assicurarsi un nido a temperature miti, in cui maschi e femmine abbiano uguali possibilità di nascita.

Utilizzando queste informazioni, insieme a registrazioni storiche di temperature dell'aria e del suolo, i ricercatori hanno elaborato un modello matematico in grado di prevedere il sesso per le uova deposte in diverse condizioni climatiche. Un modello che nei primi test si è rivelato valido nel predire l'esito di 40 su 46 delle schiuse esaminate.

I correnti modelli climatici, nelle ipotesi più conservative, prevedono che le temperature medie nel Midwest americano saliranno di 4 °C nel prossimo secolo. Ma per azzerare o quasi le nascite dei maschi e appuntare un fiocco rosa su tutte le schiuse sarà sufficiente un innalzamento di 1,1 °C rispetto ad ora.

Animali e global warming: 7 specie che stanno cambiando taglia sotto al nostro naso

 

Per gli autori dello studio questo fenomeno potrebbe alla lunga condannare queste testuggini all'estinzione. Ma di fronte al riscaldamento globale i rettili potrebbero cercare nuove soluzioni di adattamento, deponendo le uova in luoghi più ombreggiati o imparando semplicemente a vivere a temperature più alte. Lo studio del genoma della specie, sequenziato il mese scorso, fornirà ulteriori risposte sul suo destino.

Le femmine di drago di Komodo che si sono riprodotte anche senza maschi
Leggi anche della femmina di squalo che ha avuto tre cuccioli... da sola
È vero che per alcuni animali esiste solo un sesso?

 

7 maggio 2013 | Elisabetta Intini