Animali

Il ratto gigante delle Isole Salomone

La creatura arboricola capace di aprire le noci di cocco con i denti è stata finalmente individuata dopo decenni di leggende locali. È la prima nuova specie di roditore nell'arcipelago in 80 anni.

Se ne sospettava l'esistenza da decenni, ma ora il "vika", un grosso ratto delle Isole Salomone di cui si narrava la capacità di aprire le noci di cocco con i denti, è stato identificato e osservato per la prima volta in carne ed ossa. Tyrone Lavery, esperto di mammiferi del Field Museum di Chicago, non era del tutto certo dell'esistenza dell'animale: dieci spedizioni nell'isola di Vangunu, nella parte occidentale dell'arcipelago del Pacifico, non avevano portato ad alcun avvistamento.

Il ratto gigante delle Salomone
La foto dell'Uromys vika, caduto insieme all'albero. © Courtesy of Tyrone Lavery

Un tipo riservato. L'unica traccia di una possibile nuova specie era stata la scoperta, durante una passeggiata nel 2012, di escrementi di roditore troppo grossi per appartenere a un ratto comune (Rattus rattus).

Finché, nel 2016, su un albero abbattuto non è stato trovato un ratto dai riflessi arancioni lungo 46 cm. Un vika, fotografato prima che morisse per le ferite riportate. Le analisi del cranio e del DNA hanno confermato che si tratta di una nuova specie dei roditori arboricoli del genere Uromys, battezzata Uromys vika.

Da tutelare. Può arrivare a pesare un chilo, e se riesce a rompere il cocco con i denti può anche sminuzzare frutta e noci. Minacciato dalla deforestazione, è la prima nuova specie di roditore descritta in 80 anni, e sarà probabilmente classificata da subito come gravemente minacciata. Si stima possano restarne un centinaio di esemplari.

28 settembre 2017 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us