Animali

Il ragno che si muove a salti

Scoperto in Marocco un ragno che si sposta a salti mortali, come gli acrobati e i ginnasti. È il primo al mondo a usare questo tipo di locomozione

Si aggira sulle sabbie del deserto del Marocco, al confine con l’Algeria, uno strano ragno. Non è particolarmente appariscente, e si sposta come tanti altri sulle sue otto zampe. Ma se viene spaventato da un predatore, da un altro ragno o da un uomo, si lancia in aria e inizia una serie di salti mortali che lo portano rapidamente fuori dalla portata del disturbo. Il movimento gli permette di raggiungere i 2 metri al secondo, il doppio della velocità di quando cammina. Il ragno, il cui nome latino è Cebrennus rechenbergi, è stato scoperto da Ingo Rechenberg, un esperto di bionica, durante una spedizione in Marocco.

I ragni di Marte
Rechenberg lo ha passato a Peter Jäger, araneologo del Senckenberg Research Institute a Francoforte, che l'ha descritto sulla rivista scientifica Zootaxa. Il ragno è parente di un’altra specie, che vive in Namibia e che si muove appallottolandosi per scendere rapidamente dalle dune e sfuggire ai pericoli.
Lo scopritore Rechenberg pensa che lo strano movimento del ragno possa essere usato come modello di piccoli robot a forma di ragno, da impiegare in terreni complicati, come quelli agricoli o addirittura su Marte.

Occhi di ragno
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Ragni da paura
VAI ALLA GALLERY (N foto)

28 aprile 2014 Marco Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Il racconto del decennio (1919-1929) che condusse un'Italia povera, ferita e delusa dalla Grande guerra nelle braccia di Mussolini. E ancora: distanziamento, lockdown, ristori... tutte le analogie fra la peste di ieri e il covid di oggi; come Anna Maria Luisa, l'ultima dei Medici, salvò i tesori artistici di Firenze; dalla preistoria in poi, l'impatto dell'uomo sull'ambiente e sul paesaggio.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello trattiene senza sforzo le informazioni importanti per sopravvivere. Qual è, allora, il segreto per ricordare? Inoltre: gli ultimi studi per preservare la biodiversità; la più grande galleria del vento d'Europa dove si testano treni, aerei, navi; a che punto sono i reattori che sfruttano la fusione nucleare.


ABBONATI A 29,90€

Litigare fa ammalare? In quale sport i gatti sarebbero imbattibili? Perché possiamo essere cattivi con gli altri? Sulla Luna ci sono nuvole? Queste e tante altre domande e risposte, curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, d'ora in poi tutti i mesi in edicola!

ABBONATI A 29,90€
Follow us