Animali

Record (negativo) della razza indonesiana: il primo pesce marino a estinguersi per colpa nostra

La razza di Giava, una rara specie indonesiana, è stata dichiarata ufficialmente estinta a causa delle attività umane: è il primo pesce marino a cui capita.

Le specie marine sono a rischio estinzione di massa a causa dell'aumento delle temperature globali, come vi abbiamo già raccontato in passato. Ma d'altra parte il discorso vale anche per le specie terrestri, con la differenza che queste ultime hanno già cominciato a scomparire. Finora, al contrario, nessun pesce di mare si era ancora estinto come conseguenza diretta delle attività umane. Finora, appunto: la Charles Darwin University di Darwin, in Australia, ha appena annunciato la scomparsa di Urolophus javanicus, la razza di Giava, una rarissima razza che si guadagna così il poco ambito titolo di "primo pesce marino a estinguersi a causa nostra".

Specie rara. Anche prima della sua estinzione, la razza di Giava era un pesce estremamente raro, endemico delle acque intorno all'isola indonesiana e finora noto per un solo singolo esemplare, scoperto nel 1862 da uno zoologo tedesco che lo acquistò a un mercato del pesce di Giacarta. Da allora questo animale non è mai stato osservato in natura, rendendo impossibile ogni valutazione sul suo stato di conservazione.

Ufficialmente estinta. Oggi, però, ci sono strumenti che qualche anno fa non esistevano, e il team della Charles Darwin University ha potuto costruire un modello usando tutti i dati a nostra disposizione relativi alla razza (distribuzione, ecologia, comportamento…), che ha fornito una risposta inequivocabile: il pesce è ormai estinto, come già si sospettava dopo che, nel 2001, una serie di spedizioni esplorative nelle acque indonesiane non sono riuscite a trovarne neanche un esemplare. La sua scomparsa è stata certificata anche dall'IUCN.

pesci d'acqua dolce. Per quel che riguarda le cause della scomparsa della razza di Giava, come detto, è colpa nostra: la costa di Giava è ormai pesantemente industrializzata. Già dalla fine dell'Ottocento la pesca nelle acque locali è intensiva e non regolamentata – il che significa che le razze e gli altri predatori del mare hanno sempre meno cibo a disposizione. Questo, unito alla perdita dell'habitat, ha determinato la scomparsa della razza di Giava. In tutto il mondo problemi simili stanno portando altre 120 specie a un passo dall'estinzione. Per non parlare di chi vive nelle acque dolci: la razza di Giava è il primo pesce marino a estinguersi a causa nostra, ma se contiamo anche i pesci di fiume e di lago abbiamo già fatto decine di vittime.

21 dicembre 2023 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us