Focus

Il picchio che vola con la donnola sulla schiena

La stupefacente sequenza di scatti di Martin Le-May, un fotografo amatoriale inglese.

A prima vista sembra una foto divertente, ma c'è poco da ridere. In questo volo affaticato si sta consumando il dramma di un picchio verde (Picus viridis) attaccato da un mustelide, probabilmente una donnola, affamata.

Martin Le-May è un fotografo amatoriale che ha catturato questa incredibile immagine nel parco di Hornchurch Country, nei pressi di Londra. Le-May ha spiegato che l'attacco è andato a vuoto: «Il picchio è atterrato di fronte a noi e ho temuto il peggio. Credo che la nostra presenza, [Sua e della moglie, NDR], a 25 metri di distanza abbia momentaneamente distratto la donnola. Il picchio ha colto l'occasione al balzo ed è volato via, verso alcuni cespugli. Rapidamente ha ripreso la sua autostima ed è volato su un albero e lontano dalla nostra vista».

Le fasi del volo disperato. Le-May e la moglie erano nel parco proprio per osservare dei picchi verdi. Quando hanno sentito uno strano battito di ali hanno puntato i loro binocoli verso il prato da cui arrivava il suono. Il picchio saltellava innaturalmente, come se si trovasse sui carboni ardenti.

L'uccello ha provato a volare per pochi metri, sempre con la donnola attaccata alla schiena. Poi è crollato sul prato, riuscendo però a sfuggire all'abbraccio mortale.

Lotta per la sopravvivenza.

A prima vista sembra una foto divertente, ma c'è poco da ridere. In questo volo affaticato si sta consumando il dramma di un picchio verde (Picus viridis) attaccato da un mustelide, probabilmente una donnola, affamata.