Animali

Che cosa mangiava il tirannosauro? Cambiava dieta a seconda dell'età

Un fossile rinvenuto in Canada ci rivela la dieta di un tirannosauro adolescente. Dimostrando che questi dinosauri cambiavano le loro abitudini alimentari con il passare degli anni. 

Cosa mangiavano i tirannosauri, tra cui l'arcinoto Tyrannosaurus rex? Finora ci siamo potuti fare un'idea precisa della dieta degli adulti grazie al ritrovamento di tracce di morsi sulle ossa delle loro prede. Un fossile rinvenuto in Canada, nel Dinosaur Provincial Park in Alberta, è però la prima testimonianza della dieta di un tirannosauro adolescente – molto diversa da quella dei suoi genitori, a dimostrazione che i tirannosauri cambiavano le loro abitudini alimentari con l'età. Lo studio, che è stato condotto su un fossile ritrovato nel 2009 ma analizzato solo di recente, è stato pubblicato su Science Advances.

Corpo estraneo. Il dinosauro ritrovato in Canada era un tirannosauro, ma non era un Tyrannosaurus rex: era un suo parente appartenente alla specie Gorgosaurus libratus, vissuta nell'odierno Canada per un brevissimo periodo nel Cretaceo, tra i 76 e i 75 milioni di anni. L'esemplare analizzato nello studio è un reperto quasi completo, al quale mancano solo poche ossa; osservandolo con attenzione, i ricercatori hanno individuato un paio di oggetti estranei: delle dita che emergevano dalla zona dell'addome. Un'analisi più approfondita ha rivelato la presenza di due paia di zampe, entrambe appartenenti a Citipes elegans, un piccolo dinosauro simile a un uccello e delle dimensioni di un cane; nello stomaco di Gorgosaurus non c'erano tracce di altri pezzi di Citipes, il che fa pensare che le zampe siano state strappate prima di venire mangiate.

Cambio di dieta. Da adulto, Gorgosaurus poteva raggiungere i 9 metri di lunghezza e le 3 tonnellate di peso. Il protagonista dello studio, però, pesava "solo" 350 kg, e secondo gli autori aveva quindi tra i 5 e i 7 anni quando morì – l'equivalente dell'adolescenza per questo dinosauro. Considerato che gli adulti si nutrivano di prede di dimensioni decisamente maggiori di Citipes, questo fa pensare che Gorgosaurus cambiasse la sua dieta con il trascorrere degli anni, passando dal consumo di (parti di) prede di piccole dimensioni alla caccia grossa, con i grandi erbivori corazzati come obiettivo: è qualcosa che finora era stato solo teorizzato e mai dimostrato con prove fossili. Il pasto di Gorgosaurus, peraltro, ha un ulteriore valore paleontologico: finora conoscevano Citipes solo grazie a ritrovamenti di ossa dei piedi, mentre ora abbiamo anche il resto delle zampe.

18 dicembre 2023 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us