Animali

Il mistero dell’ultima popolazione di mammut: perché si estinse?

Il mammut lanoso si estinse 4.000 anni fa in Russia, e un nuovo studio prova a portare alla luce le cause della loro scomparsa.

Comparso 800.000 anni fa in Siberia, il mammut lanoso è uno degli animali-simbolo dell'epoca dei mammiferi, cominciata con l'estinzione dei dinosauri. Un tempo diffuso dalla Russia al Nord America, ha cominciato a declinare 10.000 anni fa ed è scomparso definitivamente circa 4.000 anni fa. Sappiamo da tempo che l'ultima popolazione rimasta viveva sull'isola di Wrangel, nell'oceano Artico. Quello che ancora non sappiamo con certezza è come mai si sia estinta: finora, l'ipotesi più accreditata era quella che fosse troppo poco numerosa, e che questo abbia causato il suo rapido declino. Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Cell, però, smentisce questa ipotesi, e suggerisce che l'estinzione del mammut lanoso di Wrangel sia stata causata da un singolo evento che dobbiamo ancora identificare.

Nessun problema genetico (o quasi). Spieghiamo meglio questa ipotesi: la popolazione di mammut lanoso di Wrangel deriva da appena 8 individui, che raggiunsero l'isola e cominciarono a colonizzarla, fino ad arrivare, nel giro di una ventina di generazioni, a 300 esemplari. Finora si pensava che questi numeri fossero troppo bassi per sostenere i mammut a causa dell'altrettanto ridotta variabilità genetica e dell'alto tasso di inbreeding, che può portare a problemi di ogni genere e in ultima analisi, in assenza di nuovi geni che arrivano "da fuori", all'estinzione.

Il team del Centre for Palaeogenetics, in Svezia, che ha condotto lo studio ha però confrontato il genoma dei mammut di Wrangel con quello dei loro parenti che vivevano in continente, e ha scoperto che, se è vero che la popolazione insulare mostrava segni di inbreeding e qualche difetto nel sistema immunitario, questi problemi non erano sufficienti per spiegare la loro estinzione. Al contrario, i genomi più recenti dimostrano come i mammut di Wrangel stessero cominciando a "purgare" questi difetti, e a migliorare la loro situazione genetica.

Chi è il colpevole? Forse noi umani… Come mai allora gli ultimi mammut lanosi si sono estinti? Secondo gli autori dello studio, è successo qualcosa che ancora non conosciamo: senza questo evento misterioso, sarebbero forse sopravvissuti fino al giorno d'oggi. Il problema è che, dal punto di vista genetico, ci manca il materiale relativo agli ultimi 300 anni prima della scomparsa dei mammut: di recente, però, sono stati trovati esemplari che risalgono proprio a quel periodo, e che forse potrebbero aiutarci a risolvere il dilemma. Un'ipotesi, che non viene riportata nello studio ma che sembra plausibile conoscendo la nostra specie, è che sia stata colpa nostra: ci sono prove archeologiche di insediamenti umani sull'isola che risalgono a circa 3.700 anni fa, poco dopo l'estinzione del mammut lanoso.

È possibile quindi che la causa della loro scomparsa non sia stata la bassa variabilità genetica, ma la caccia intensiva.

1 luglio 2024 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us