Animali

Il lupo è più intelligente del cane

Si è sempre pensato che il cane fosse più intelligente del lupo. Ma adesso una nuova ricerca ribalta questa ipotesi. I lupi, cresciuti con gli uomini sono più intelligenti dei cani. (Federica Ceccherini, 28 ottobre 2008).

Chi è più intelligente il cane o il lupo? Fino a qualche anno fa la risposta, scontata, sarebbe stata: il cane. Avallata anche da alcuni studi.
Nel 2004 Brian Hare, un ricercatore dell’università di Harvard per dimostrarlo, infatti, fece un esperimento. Alcuni cani e lupi, vennero messi di fronte a due ciotole rovesciate, una delle quali nascondeva del cibo.
Un volontario aiutava l’animale di turno cercando di indirizzarlo con alcuni gesti verso la ciotola giusta. Il risultato fu che i cani trovarono in poco tempo la ciotola di cibo, interpretando correttamente il linguaggio non verbale dell’uomo, mentre i lupi scelsero la ciotola giusta solo per caso e in rarissimi casi. Le conclusioni furono che il cane ha sviluppato un’intelligenza maggiore rispetto al suo antenato, il lupo, grazie alla vicinanza con l’uomo.
Ma si può confrontare l'intelligenza di due animali cresciuti in modo così diverso, uno a contatto con l'uomo e l'altro no? È quello che si è chiesta Monique Udell, ricercatrice all’università della Florida, che ha deciso di ritentare l’esperimento invertendo però la tipologia di animali.
Ha sottoposto le due ciotole a un gruppo di cani, che avevano avuto pochi rapporti con l’uomo e a un gruppo di lupi cresciuti, viceversa, con gli uomini.
Sorprendentemente i lupi sono stati molto più bravi non solo dei cani “non domestici” ma anche dei cani addomesticati dell'esperimento del 2004, interpretando alla perfezione i gesti del volontario otto volte su dieci.
E dimostrando che, a parità di condizione, i lupi sono più "svegli" dei cani.
Per saperne di più sui lupi

29 ottobre 2008
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us