Animali

Il gatto sa come chiedere (e come ottenere)

Dipinto erroneamente come individualista e opportunista, il gatto sa come chiedere ma soprattutto come ottenere. Secondo un recente studio sembra essere in grado di alterare la propria voce per convincere gli umani a riempirgli la ciotola. (Franco Severo, 15 luglio 2009)

Chi ha mai avuto a che fare con un gatto sa quanto può essere difficile fargli fare ciò che non vuole. E come se ciò non bastasse, un recente studio britannico dimostra che il gatto, al contrario, è bravissimo a far fare ciò che desidera ai suoi coinquilini umani. Sembra infatti che il micio riesca a convincere i suoi ospiti a riempirgli la ciotola della pappa utilizzando un verso ben specifico, che si colloca a metà strada tra un miagolio lamentoso e delle piacevoli fusa. Il risultato di questo mix è un suono piuttosto fastidioso, ben noto a chi vive con un felino.
Miaooo subliminale. "Unire il lamento a un suono come le fusa, che noi umani solitamente associamo a qualcosa di piacevole, è un modo molto sottile per stimolare la risposta desiderata" afferma Karen McComb della University of Sussex, autrice dello studio. "Un chiaro miagolio di sofferenza risulterebbe troppo sgradevole e irritante per l’umano e lo porterebbe a chiudere il gatto fuori di casa". Secondo la McComb il felino ci invia una sorta di messaggio subliminale che fa leva sull’innata sensibilità degli esseri umani ad avere cura dei propri piccoli.
Chiedere per ottenere. La ricercatrice ha chiesto a diverse persone di registrare i versi emessi dai loro gatti in vari contesti: quando hanno fame, quando giocano o fanno le fusa o quando sono arrabbiati. Ha poi fatto riascoltare questi suoni a diversi volontari, tra cui persone che non avevano mai avuto un gatto, e tutti sono stati concordi nel giudicare particolarmente fastidioso il verso prodotto dall'animale quando chiede cibo. Lo strano verso del gatto affamato presenta una componente ad alta frequenza che lo rende particolarmente sgradevole all’orecchio umano: è una sorta di pianto o miagolio nascosto tra le frequenze basse e rassicuranti delle fusa. Questa componente è normalmente presente anche nei suoni emessi dai gatti randagi, ma con valori decisamente più contenuti.
Professor Gatto. Secondo i ricercatori Micio è quindi un esperto di comunicazione: impara ad alterare la propria voce per stimolare nell'uomo la risposta desiderata. Questo stratagemma subliminale non viene adottato da tutti i gatti, ma prevalentemente da quelli che vivono con single o piccole famiglie e che instaurano un rapporto molto stretto e personale con i vari membri. I gatti che vivono in famiglie numerose non sprecano le proprie doti con umani non sufficientemente addestrati e che non sono in grado di capirli: in questi casi un lamento standard sembra essere molto più efficace.

Si può insegnare al gatto a ubbidire? Scoprilo qui.

15 luglio 2009
Tag ambiente - animali -
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us