Animali

Un agglomerato di centinaia di migliaia di uova di calamaro

Al largo delle coste turche è stato filmato un ammasso gelatinoso di innumerevoli uova di calamaro. Un fenomeno raro quanto suggestivo.

Al largo delle coste turche alcuni sub hanno scoperto e filmato un ammasso gelatinoso grande quanto un'automobile, subito definito blob fluttuante. Il curioso e suggestivo fenomeno è in effetti un ammasso costituito da uova di calamaro: una vera rarità, che la letteratura scientifica aveva finora registrato una sola volta.

Il calamaro volante. Le riprese sono state realizzate dal videografo Luftu Tannover il 9 luglio a 22 metri di profondità: l'agglomerato semovente ha attirato la sua attenzione per la sua massa impercettibile, quasi fosse una bolla d'aria. Il video è stato poi analizzato dal biologo marino Michael Vecchione, dello Smithsonian Museum of Natural History (Washington, Usa).

Esperto di cefalopodi, Vecchione ha spiegato a Deep Sea News che le uova sono di calamaro rosso volante (Ommastrephes bartramii), che arriva a dimensioni importanti (1,5 metri di lunghezza) ed è in grado di spiccare brevi voli in aria comprimendo il mantello e spingendo via l'acqua per darsi la spinta.

Fenomeno raro. Il biologo americano ha aggiunto che questo filmato documenta la più grande massa di uova mai vista, dato che di solito «masse del genere si trovano lungo coste più ampie e più al largo». Finora infatti era stato avvistato un solo altro fenomeno simile, nel 2008 al largo del Golfo della California: una bolla contenente da 600.000 a 2 milioni di uova, depositate da un calamaro di Humboldt.

Se si tratta di un'abitudine di alcune specie di calamari, la comunità scientifica si sta chiedendo come mai sono state registrate così poche evidenze. Una risposta la suggerisce la biologa Danna Staaf, spiegando che questi ammassi durano in genere solo un paio di giorni e stazionano a profondità difficili da raggiungere per i sub.

30 luglio 2015 Martino De Mori
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us