Il battere buono

Sembrano bastoncini di shanghai ma, a parte la forma oblunga, con il noto gioco questi batteri, non c’entrano nulla. Sono esemplari di Escherichia coli, un tipo di battere che popola il nostro...

spl_b230281-escheri_media
Il battere buono
Sembrano bastoncini di shanghai ma, a parte la forma oblunga, con il noto gioco questi batteri, non c’entrano nulla. Sono esemplari di Escherichia coli, un tipo di battere che popola il nostro intestino ed è fondamentale per la corretta digestione del cibo.
Ma sembra possa essere utile anche per altri scopi: un ricercatore della Texas A&M University ha scoperto che il prodotto di scarto della normale attività metabolica di questo battere è l’idrogeno. La speranza degli scienziati è che colture di Escherichia coli opportunamente alimentate possano trasformarsi in futuro in mini fabbriche di piccole quantità di energia pulita da fonti rinnovabili. 
Leggi anche come si potrebbe ricavare energia da un fiore.

02 Marzo 2008 | Elisabetta Intini