Animali

I lemuri: in ibernazione anche in cattività

Per la prima volta, un gruppo di lemuri cresciuti in cattività è andato in ibernazione: una condizione indotta e controllata, per studiarne i meccanismi.

Il Centro per i Lemuri dell'università di Duke, in North Carolina, è stato fondato nel 1966 allo scopo di studiare quelli che vengono descritti come "i mammiferi più minacciati del pianeta". Da allora, il Centro ha ospitato migliaia di esemplari, e oggi può vantare la più ampia popolazione di lemuri al di fuori del Madagascar: se volete sapere qualcosa su questi primati, ora sapete dove rivolgervi. Nemmeno loro, però, avevano mai assistito prima di quest'anno a quello che viene raccontato in questo studio pubblicato su Nature: la prima testimonianza diretta di un gruppo di lemuri, nati e cresciuti in cattività, che vanno in ibernazione come i loro parenti selvatici. È una prima assoluta e molto promettente per il futuro: poter studiare in condizioni controllate il fenomeno dell'ibernazione ci aiuterà a comprenderlo meglio, e a capire se possiamo sfruttarlo in qualche modo anche noi esseri umani.

I vantaggi di una vità più agiata. Esistono al mondo circa 100 specie di lemuri, tutte native del Madagascar; il Centro di Duke ne ospita 14, tra cui quella che è soggetto dello studio in questione: si tratta del chirogaleo medio (Cheirogaleus medius), un minuscolo lemure (un adulto non arriva a pesare due etti) che vive nelle foreste spinose dell'isola africana. Duke ne ospita otto, che fanno una vita molto diversa dai loro parenti selvatici: questi ultimi, infatti, passano fino a sette mesi all'anno in stato di ibernazione, conservando le energie accumulate sotto forma di riserve di grasso; i chirogalei cresciuti in cattività, invece, non ne hanno bisogno, perché hanno sempre cibo a disposizione e una temperatura ideale. Il team guidato da Marina Blanco si è chiesto se una vita così agiata possa aver influito sulla capacità di questi lemuri di andare in ibernazione, e li ha messi alla prova.

Ibernazione forzata. Gli otto animali protagonisti dello studio hanno visto le condizioni ambientali intorno a loro cambiare gradualmente ma decisamente: le giornate hanno cominciato ad accorciarsi, le ore di luce a scendere da 12 a 9, e la temperatura ad abbassarsi da 25 °C a meno di 10. Tutto controllato dagli scienziati, ovviamente, che alla fine hanno assistito a quello che si aspettavano: i lemuri sono andati in ibernazione per la prima volta nella loro vita (e per la prima volta in cattività). Il prossimo passo, ora che sappiamo che questi animali ibernano anche in condizioni controllate, sarà studiare i loro processi metabolici prima, durante e anche dopo l'ibernazione, per capire come fanno a preparare i propri corpi a mesi di inattività e come fanno a "riattivarli" senza conseguenze: i risultati potrebbero esserci utili anche nel trattamento delle conseguenze di alcune patologie, dagli infarti agli ictus.

23 marzo 2021 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

ll ritratto, le scoperte, il viaggio sul brigantino Beagle di Charles Darwin, il grande naturalista che riscrisse le leggi della vita e sfidò il pensiero scientifico e religioso del suo tempo. E ancora: la mappa delle isole linguistiche in Italia, per capire dove e perché si parla cimbro, occitano, grecanico o albanese; niente abiti preziosi, gioielli e feste: quando l'ostentazione del lusso era vietata; ritorno a Tientsin, un angolo di Cina “made in Italy”.

ABBONATI A 29,90€

La scienza sta già studiando il futuro di chi abiterà il nostro Pianeta. Le basi lunari e marziane saranno il primo step per poi puntare a viaggi verso stelle così lontane da richiedere equipaggi che forse trascorreranno tutta la vita in astronavi-città. Inoltre: quanto conta il sesso nella vita di coppia; i metodi più efficaci per memorizzare e ricordare; perché dopo il covid l'olfatto e il gusto restano danneggiati. E come sempre l'inserto speciale Focus Domande&Risposte ricco di coriosi quesiti ai quali rispondono studi scientifici.

ABBONATI A 29,90€
Follow us