I segreti dei volatili

Da numerose specie di uccelli, dalle comuni alle più rare, il fotografo/birdwatcher Noah Strycker ha tratto lezioni di scienza e di vita, e ha raccontato tutto in Volare: la straordinaria vita degli uccelli (Codice).

con_h_13.01523496con_h_13.01493158nucifraga_columbiana1con_h_13.01527612satin_bowerbird_nestcon_h_26.04963391con_h_13.01531810kevincole_turkey_vulture_feedingcon_h_13.01522472con_h_13.01505844coverApprofondimenti
con_h_13.01523496

Predatore artico, il gufo delle nevi si nutre di lemming e altri piccoli roditori della tundra. Negli anni in cui le prede sono molto numerose, i gufi hanno molti piccoli che poi, quando sono in grado di volare, si spostano verso sud, facendo ciò che gli ornitologi chiamano "irruzione". Si possono quindi trovare anche in regioni temperate e persino calde, com'è successo a un individuo che si è posato su una pista di un aeroporto nelle Hawaii.

con_h_13.01493158

Gli storni (Sturnus vulgaris) formano complesse e intricate nuvole che si spostano nel cielo in maniera affascinante. La ricerca, sotto l'egida del programma europeo Starflag, ha portato il fisico italiano Andrea Cavagna ha ricavare dai loro movimenti leggi generali sui movimenti collettivi.

nucifraga_columbiana1

La nocciolaia di Clark (Nucifraga columbiana) prende il nome da un famoso esploratore dell'Ovest degli Stati Uniti. È nota tra gli ornitologi per la sua straordinaria capacità di immagazzinare semi di conifere nel suo territorio, e ricordarsi della localizzazione di tutti i "magazzini".

con_h_13.01527612

Il piccione viaggiatore è una delle razze domestiche del colombo torraiolo (Columba livia): i primi piccioni addomesticati risalgono a circa 5.000 anni fa. Gli abitanti dell'antico Egitto usavano i piccioni viaggiatori attorno al 1000 avanti Cristo.

satin_bowerbird_nest

Uccello giardiniere satinato (Ptilonorhynchus violaceus): è una delle 14 specie di uccelli giardinieri (famiglia Ptilonorhynchidae), passeriformi australiani che corteggiano le femmine costruendo intricate strutture che adornano con frammenti e piume di vari colori. Secondo alcuni, sono veri e propri artisti.

con_h_26.04963391

Gli albatri, qui un albatro dal sopracciglio nero ( Thalassarche melanophrys), passano la maggior parte della loro vita in mare e incontrano il loro partner anno dopo anno solo nel momento della riproduzione. Sono per lo più monogami.

con_h_13.01531810

I colibrì (famiglia Trochilidae) sono tra le specie più minuscole, qui tre Lampornis castaneoventris. Le dimensioni così piccole e lo stile di vita vivacissimo fanno sì che abbiano un metabolismo altissimo e vivano ai limiti delle loro capacità fisiche. Le loro ali snodate permettono loro di volare anche all'indietro.

kevincole_turkey_vulture_feeding

Gli avvoltoi collorosso (Cathartes aura) sono una specie relativamente piccola di avvoltoi del Nuovo Mondo - del tutto diversi da quelli del Vecchio Mondo, come i grifoni. Numerosi esperimenti hanno dimostrato come questa specie utilizzi l'olfatto per rintracciare la preda di cui si nutre, di solito animali appena uccisi.

con_h_13.01522472

La gazza europea (Pica pica è una tra le poche specie che sembra passi il "test dello specchio". La gazza riconosce se stessa nell'immagine allo specchio, come fanno pochi altri animali, come l'uomo, l'elefante e il delfino. La famiglia della gazza è quella de Corvidi, cui appartengono altri uccelli molto intelligenti, come la cornacchia e il corvo della Nuova Caledonia.

con_h_13.01505844

Tutti gli esploratori delle regioni polari trovano molto simpatici i pinguini, qui un gruppo di pinguini di Adelia (Pygoscelis adeliae). Questo perché, secondo Strycher, la loro poca familiarità con predatori terrestri fa sì che siano quasi indifferenti alla presenza dell'uomo e si lascino avvicinare molto.

cover

Il viaggio attorno al mondo di Noah Strycker lo ha portato a fotografare due terzi delle specie di uccelli esistenti e a raccogliere aneddoti e storia di molte di esse. Nei cinque continenti, in più di 41 Paesi, ha stabilito un record mondiale per aver fotografato, in un solo anno, più di 6.000 specie di uccelli. La sua passione per l'ornitologia l'ha portato a viaggiare attraverso le regioni più inesplorate e pericolose del pianeta, dai poli alla Foresta Amazzonica, fino ai confini dei territori occupati dall'ISIS. Noah Strycker è uno degli ornitologi più stimati al mondo, nonché uno dei maggiori esperti di uccelli polari. Il suo ultimo libro, Volare: la straordinaria vita degli uccelli è pubblicato da Codice.

Predatore artico, il gufo delle nevi si nutre di lemming e altri piccoli roditori della tundra. Negli anni in cui le prede sono molto numerose, i gufi hanno molti piccoli che poi, quando sono in grado di volare, si spostano verso sud, facendo ciò che gli ornitologi chiamano "irruzione". Si possono quindi trovare anche in regioni temperate e persino calde, com'è successo a un individuo che si è posato su una pista di un aeroporto nelle Hawaii.