Animali

I robot possono fare da cat sitter?

Tre gatti e un braccio robotico rinchiusi in una stanza 12 giorni per 6 ore al giorno: scopriamo di più sull'installazione artistica che indaga la relazione robot-gatti.

Si chiama Cat Royale, ed è un'installazione artistica che mira a studiare la relazione tra robot e gatti. Presentata lo scorso anno al World Science Festival in Australia, ha da poco vinto anche un Webby Award (gli "oscar" dell'internet): si tratta di un progetto che vede come protagonisti tre gatti (Ghostbuster, Clover e Pumpkin) e un robot (Kino Gen3 lite). Vediamone i dettagli.

L'installazione. Una stanza a misura di felino, gli ideatori definiscono l'installazione "il paradiso dei gatti": trespoli, passerelle, tane, cibo, tiragraffi, e perfino una fontana. Ghostbuster, Clover e Pumpkin – genitore e due figli – hanno passato qui sei ore al giorno per 12 giorni insieme a Kino Gen3 lite, un braccio robotico allenato con 7.000 video di gatti a interagire con loro. Dietro a tutto questo, l'occhio umano: il robot proponeva un'attività (per esempio raccogliere un gioco e farlo dondolare davanti ai gatti) e l'operatore umano decideva se fargliela eseguire o meno.

A ogni interazione gatto/robot è stato assegnato un "punteggio di felicità" sulla base del coinvolgimento dell'animale: otto videocamere monitoravano le attività che avvenivano nella stanza.

L'interazione. Robot e gatti hanno interagito con successo: una scena-tipo vedeva il braccio meccanico far roteare un giocattolo nel centro della stanza e i gatti dapprima osservarlo con curiosità, per poi avvicinarsi e giocare. Nonostante l'installazione si sia rivelata un successo, secondo gli autori sarebbe difficilmente riproducibile in casa per costi, misure e necessità di controllo umano costante.

«Il progetto cerca di rispondere alla domanda seguente: i robot sono in grado di badare ai nostri cari e potenzialmente a noi stessi?», spiega Steve Benford, uno degli autori. In effetti non tutti gli incontri tra animali e robot sono positivi come nel caso di Cat Royale: pensiamo ai cani guida, che si confondono quando vedono robot che effettuano consegne, o all'impatto negativo dei robot-tagliaerba sui ricci.

Qualche difficoltà. Se complessivamente l'esperienza è stata molto positiva, bisogna comunque sottolineare qualche difficoltà: prima fra tutti la necessità di avere uno sguardo umano costante – resa chiara da qualche "intoppo" risolto dall'intervento dell'operatore (una volta, per esempio, un boa di piume rimasto incastrato rischiava di rompere il robot o ferire uno dei gatti).

L'installazione ha inoltre messo in luce la furbizia dei gatti: il decimo giorno Clover è riuscita a sganciare un pezzo del braccio robotico impossessandosi del suo gioco preferito e rendendo necessario, ancora una volta, l'intervento umano.

Gli autori sottolineano però che l'interazione è stata positiva, perché ha stimolato l'istinto biologico del gatto (la predazione), permettendole di afferrare, manipolare e spostare gli oggetti (la preda).

26 maggio 2024 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us