I procioni invadono la Germania

Sono simpatici e carini, ma i procioni lavatori in Germania cominciano a essere invadenti.

20021021184648_8

I procioni invadono la Germania
Sono simpatici e carini, ma i procioni lavatori in Germania cominciano a essere invadenti.
L'agilità dei procioni permette loro di entrare addirittura nelle case.
L'agilità dei procioni permette loro di entrare addirittura nelle case.

Importati nel 1934 in Germania, i procioni lavatori (Procyon lotor) stanno diventando un problema. Come in America, sono invadenti, aggressivi e senza paura. Si infilano nelle cantine, nei giardini, persino negli appartamenti, per scoperchiare bidoni della spazzatura e sottrarre il cibo degli animali domestici. Fino a qualche anno fa vivevano solo in campagna e vicino ai ruscelli nei boschi tedeschi, ma ora hanno scoperto che le città sono ottime fonti di cibo. Gli abitanti sono divisi in due fazioni: c'è chi li nutre, considerandoli simpatici e di compagnia; e c'è chi li scaccia e li uccide.
Trappole per orsetti. I metodi per combattere questa invasione non sono ancora stati perfezionati. Alcuni biologi pensano che l'eliminazione fisica (una persona ha intrappolato e ucciso oltre 40 procioni in un anno) non funziona, perché i prolifici animaletti si riproducono più velocemente. «Meglio sarebbe, dice il biologo Ulf Hofmann che ha studiato i procioni intorno a Kassell, tenere pulito il proprio giardino, non lasciare in giro spazzatura e recidere i rami degli alberi per non permettere ai procioni di salire sui tetti.»

(Notizia aggiornata il 22 ottobre)

21 Ottobre 2002