Animali

I killer delle scimmie africane

Virus e cacciatori stanno distruggendo le ultime grandi scimmie africane.

I killer delle scimmie africane
Virus e cacciatori stanno distruggendo le ultime grandi scimmie africane.

Le popolazioni delle grandi scimmie africani, i nostri parenti più prossimi, sono a rischio di estinzione.
Le popolazioni delle grandi scimmie africani, i nostri parenti più prossimi, sono a rischio di estinzione.

La caccia e la diffusione del virus dell'Ebola stanno uccidendo le grandi scimmie dell'Africa equatoriale occidentale. «La dura verità è che se non agiamo in modo deciso, i nostri figli potrebbero non vedere mai questi animali dal vivo», ha commentato Peter Walsh, ricercatore all'Università di Princenton, negli Stati Uniti. Si pensa che il Gabon e la Repubblica del Congo siano la dimora dell'80 per cento dei gorilla e degli scimpanzé esistenti al mondo, ma la ricerca realizzata da Welsh e dai suoi colleghi in Africa, Europa e Usa, ha rivelato che dal 1983 al 2000 il loro numero è calato di più della metà. Lo studioso ha sostenuto che la situazione di questi animali non era stata sino ad ora rilevata perché le foreste dell'Africa equatoriale occidentale, fattore determinante della loro abbondanza, sono assolutamente intatte. Al contrario il virus dell'Ebola si sta diffondendo sempre più e i cacciatori, con l'utilizzo di veicoli motorizzati in grado di penetrare in profondità le aree più remote, stanno mietendo molte vittime.
Precipitoso declino. Gli scienziati hanno calcolato che se il numero delle scimmie dovesse calare di una percentuale annua del 4.7 per cento, tra 33 anni si registrerà un abbattimento di un ulteriore 80 per cento. Secondo i criteri della World Conservation Union, una specie dovrebbe essere considerata seriamente in pericolo qualora se ne preveda un calo dell'80 per cento nell'arco di 10 anni o di tre generazioni. Secondo i ricercatori, che ogni anno aggiornano le liste delle specie minacciate, questi animali dovrebbero rientrare nella categoria di animali ad alto rischio di estinzione: senza aree protette e ricerca sul virus dell'Ebola, infatti, i parenti più stretti dell'uomo potrebbero scomparire dalla faccia della terra. «I paesi sviluppati, dove le scimmie sono considerate un elemento vitale della nostra eredità naturale, dovrebbero fornire fondi per finanziare il controllo dell'Ebola e della caccia», ha concluso Walsh.

(Notizia aggiornata al 16 aprile 2003)

15 aprile 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us