Animali

I gatti soffrono il caldo?

Le temperature piuttosto elevate che si raggiungono in estate, soprattutto se associate ad un forte tasso di umidità ambientale, diventano fastidiose e...

Le temperature piuttosto elevate che si raggiungono in estate, soprattutto se associate ad un forte tasso di umidità ambientale, diventano fastidiose e insopportabili non solo per l’uomo ma anche per i nostri pet.

Anche i gatti come i cani non sono dotati di ghiandole sudoripare diffuse su tutto il corpo come noi e sudano soltanto a livello dei polpastrelli, pertanto non sono in grado di disperdere efficacemente il calore corporeo. Inoltre la respirazione a bocca aperta per facilitare la traspirazione tramite la lingua è del tutto insufficiente quando le temperature esterne raggiungono valori superiori ai 30°C.

I persiani soffrono molto il caldo non solo a causa del loro folto pelo ma anche per la conformazione schiacciata del muso

Sicuramente gli animali che risentono maggiormente del caldo sono quelli anziani e obesi. Sia il cane che il gatto possono soffrire del caldo eccessivo anche se probabilmente nel cane accade più di frequente ed in maniera più vistosa.

I gatti che soffrono maggiormente le alte temperature sono quelli appartenenti a razze dal pelo molto folto come ad esempio il Maine Coon, il Norvegese delle foreste, il Persiano, ecc. In particolare, i gatti persiani, soffrono maggiormente oltre che per la folta pelliccia anche per la conformazione del muso che crea una difficoltà di dispersione del calore.

Per aiutare i gatti a vivere a meglio questa stagione estiva è importante lasciargli sempre a disposizione acqua fresca (non fredda, per evitare congestioni) e cambiargliela frequentemente; il gatto infatti ama bere l’acqua corrente perché è sempre pulita e non stagnante.
Può aiutare somministrare il cibo nelle ore più fresche e non lasciare troppo all’aria il cibo umido che col caldo si deteriora facilmente.
Nelle ore più calde e afose, se vedete il gatto molto accaldato, si può bagnargli leggermente la testa con dell’acqua fresca. Attenzione a non fare entrare l’acqua nelle orecchie perché potrebbero poi svilupparsi delle otiti.
L’utilizzo di ventilatori o condizionatori è consentito, l’importante è che l’aria non sia troppo forte e diretta sul gatto perché potrebbe favorire l’insorgenza di fastidiosi raffreddori.

Anche in macchina è importante avere delle accortezze e non lasciare mai il gatto in macchina ferma e chiusa, anche all’ombra, in quanto la temperatura all’interno della macchina può salire facilmente oltre i 40 gradi e l'animale rischia colpi di calore letali.
Se il gatto dovesse manifestare qualche problema di respirazione, come affanno, vi consigliamo di contattare il vostro veterinario.

Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us