Animali

I corpi speciali delle formiche paracadutiste

I campioni di base jumping? Una specie di formiche amazzoniche che vivono sugli alberi: hanno sviluppato un sistema di caduta che gli permette di salvarsi.

I corpi speciali delle formiche paracadutiste
I campioni di base jumping? Una specie di formiche amazzoniche che vivono sugli alberi: hanno sviluppato un sistema di caduta che gli permette di salvarsi.

Pronte al lancio. Le Cephalotes atratus sono formiche molto abili, come provetti paracadutisti,  a cadere dagli alberi dove vivono. 
Guarda il filmato dell'esperimento (in inglese)
Pronte al lancio. Le Cephalotes atratus sono formiche molto abili, come provetti paracadutisti, a cadere dagli alberi dove vivono.
Guarda il filmato dell'esperimento (in inglese)

Le diverse specie animali hanno messo a punto, in milioni di anni di evoluzione, le strategie di sopravvivenza più strane e originali. Una formica amazzonica, per esempio, ha imparato i fondamenti del base jumping, la disciplina estrema nella quale alcuni coraggiosi si gettano con mini paracadute all'interno di strettissimi canyon.
Case tra le nuvole. Si tratta delle formiche operaie della specie Cephalotes atratus, che vivono in piccole comunità sui tronchi degli alberi della foresta sudamericana, a decine di metri di altezza. Un soffio di vento un po' più forte degli altri o il passaggio di un animale fanno spesso cadere questi insetti dal loro albero. Arrivare a terra per le formiche significherebbe o morire annegate nelle acque che invadono la foresta per diversi mesi all'anno o fare da spuntino per qualche insettivoro in cerca di cibo. Soprattutto se capita di cadere lontano dall'albero-condominio: ritrovare la strada di casa è quasi impossibile.
Volo controllato. Questi animaletti hanno però messo a punto una tecnica di caduta davvero singolare che, nella maggior parte dei casi, permette loro di salvarsi. Grazie alla forma a remo delle loro zampe posteriori, riescono infatti a imprimere una direzione precisa al proprio volo: invece che cadere verso il suolo, le piccole paracadutiste sterzano verso il tronco seguendo una traiettoria a forma di J. Nell'85 per cento dei casi le formiche riescono a tornare al proprio nido nel giro di una decina di minuti.
Secondo Stephen Yanoviak, autore della scoperta, tale strategia di sopravvivenza conferma l'elevato valore che assume la vita del singolo nelle piccole comunità. Altre formiche arboricole come la dorylus africana, cadono infatti al suolo senza nessun meccanismo di difesa.
La scoperta delle doti acrobatiche di questo insetto ha destato grande sorpresa presso i biologi di tutto il mondo ma Yanoviak è convinto che tra tutte le specie di insetti che popolano le foreste dell'Amazzonia ci siano da scoprire strategie di conservazione ancora più sofisticate.

(Notizia aggiornata all11 febbraio 2005)

11 febbraio 2005
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us