Animali

Gli unicorni sono esistiti davvero

Vissero più a lungo di quanto si credesse ed entrarono forse a contatto con l'uomo. La cattiva notizia è che somigliavano più a rinoceronti che a cavalli, e che sono ormai estinti da 29 mila anni.

L'elasmoterio (Elasmotherium sibiricum), un genere estinto di rinoceronte con un grosso corno posizionato sul cranio - dalle cui fattezze ebbe forse origine il mito degli unicorni - visse molto più a lungo del previsto.

Finora si pensava che l'"unicorno siberiano", un erbivoro estinto tipico dell'Asia di Pliocene e Pleistocene che si diffuse fino alla Siberia, fosse andato completamente estinta 350 mila anni fa. Ma la scoperta di un cranio ben conservato di elasmoterio nella regione di Pavlodar, in Kazakistan, dimostra che un gruppo di questi bestioni preistorici sopravvisse abbastanza a lungo da entrare, potenzialmente, a contatto con l'uomo.

sopravvissuti. Le analisi al radiocarbonio effettuate dai ricercatori della Tomsk State University (Russia) datano il fossile a 29 mila anni fa; l'ipotesi descritta sull'American Journal of Applied Science è che l'area meridionale della Siberia occidentale abbia costituito un rifugio - in termini biologici - ossia una nicchia ecologica dalle condizioni particolarmente favorevoli che consentì agli "unicorni" che qui vivevano, o che vi migrarono, di sopravvivere più a lungo rispetto ai propri simili.

Goffi e ingombranti. Il cranio rinvenuto doveva appartenere a un esemplare maschio ormai vecchio. Gli elasmoteri adulti somigliavano più a grossi mammut che al cavallo associato alla figura degli unicorni: alti quasi 2 metri, potevano raggiungere i 4 metri di lunghezza e le 4 tonnellate di peso.

30 marzo 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us