Animali

Gli uccelli mimetici scelgono dove posarsi

I singoli individui “sanno” come sono fatti, e scelgono il luogo migliore per scomparire dalla vista dei predatori.

Diverse specie di uccelli sono molto mimetiche: scompaiono, letteralmente, nel momento in cui si posano. Lo stesso accade per le loro uova e per il nido. Specie come alcuni pivieri, gli occhioni o i succiacapre sono praticamente invisibili quando si posano.

Una ricerca ha scoperto anche che i singoli individui scelgono accuratamente un luogo in cui posarsi che sia il più simile possibile al loro piumaggio. Lo studio, apparso su Nature Ecology and Evolution (qui l’abstract, in inglese), è stata effettuata su alcune specie dello Zambia, in Africa. Lo scopo di questo comportamento è, naturalmente, evitare di farsi vedere da predatori come la genetta del filmato qui sotto, ripresa con una telecamera sul nido di un succiacapre.

Osservarsi allo specchio? Secondo Martin Stevens, del Centre for Ecology and Conservation di Exeter, tra gli autori del lavoro, è come se ogni singolo uccello sapesse con precisione com’è fatto e quali sono le sue differenze con altri della stessa specie, e cerca accuratamente il luogo dove fermarsi o fare il nido.

Le implicazioni per l’evoluzione del camuffamento sono interessanti, sottolinea Claire Spottiswoode, delle università di Città del Capo e di Cambridge, perché non è solo questione di un graduale cambiamento di tutta la specie, ma anche del comportamento dei singoli individui, un fattore poco considerato nelle dinamiche evolutive.

10 agosto 2017 Marco Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us