Animali

Gli orsi bruni in Siberia hanno troppo caldo e non riescono ad andare in letargo

Le temperature dell'autunno siberiano stanno rendendo difficile l'ibernazione per gli orsi: vagano mezzi addormentati in zone dove fa troppo caldo perché il loro corpo si "spenga" del tutto.

In Siberia quest'autunno si sono registrate temperature da record, in particolare nel mese di novembre, e tra le prime vittime di questa situazione sempre meno eccezionale ci sono gli orsi bruni: come riportato su Telegram dal Dipartimento per la protezione della fauna selvatica della regione dell'Amur, molti plantigradi della regione siberiana (e non solo, come vedremo dopo) non sono ancora entrati nei loro rifugi per affrontare il letargo, e vagano mezzi addormentati in zone dove fa ancora troppo caldo perché il loro corpo si convinca del tutto a "spegnersi".

Letargo a comando. Al contrario di molti altri mammiferi, gli orsi bruni scelgono attivamente quando entrare in letargo (o ibernazione? Vi avevamo spiegato la differenza qui), e lo fanno affidandosi a una serie di stimoli esterni e interni che dicono al loro corpo "è il momento". La temperatura dell'aria è ovviamente uno di questi: appena si abbassa oltre una certa soglia, gli orsi capiscono che l'inverno sta arrivando ed è il momento di andare a dormire. Ma come detto gli stimoli sono anche interni: nei mesi estivi e autunnali, gli orsi accumulano riserve energetiche per l'inverno sotto forma di cibo, e capiscono che è il momento di addormentarsi anche in base al loro grado di sazietà. Il problema in Siberia è che le temperature troppo alte sono in conflitto con il senso di "pienezza" che molti orsi stanno provando in questi mesi dopo aver mangiato tutta l'estate; un problema amplificato dal fatto che più caldo significa più cibo a disposizione, e finché hanno cibo a disposizione gli orsi continuano a mangiare, anche se hanno sonno.

Dormire o mangiare? Il risultato di questi stimoli contraddittori (sonno da sazietà, veglia da caldo) è che molti orsi maschi hanno attivato il meccanismo fisiologico che abbassa il loro metabolismo e li porta verso il letargo, ma non si sono ancora sdraiati e continuano a vagare, mezzi addormentati, in zone troppo calde per la stagione. Oltretutto, le temperature da record hanno un altro effetto collaterale: la neve si scioglie appena tocca terra, e va a impregnare il suolo d'acqua; e questo, secondo un'ipotesi, rende molto scomode le tane degli orsi, che sono meno stimolati a sdraiarsi e addormentarsi per l'inverno. L'unica consolazione per i plantigradi siberiani potrebbe essere il classico "mal comune mezzo gaudio": anche in Alaska gli orsi stanno vivendo gli stessi problemi dovuti al caldo, e peggiorati dal fatto che, mezzi addormentati, si avvicinano alle città per rubare il cibo dai bidoni della spazzatura, nutrendosi così di schifezze che non li aiutano ad accumulare grasso per l'inverno.

18 dicembre 2023 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us