Gattone trasformista

Che differenza c’è tra un leopardo e una pantera? Nessuna. Si tratta infatti della stessa specie (Panthera pardus) con diverse colorazioni del manto, che può essere maculato o completamente nero....

npl_01069294
Gattone trasformista
Che differenza c’è tra un leopardo e una pantera? Nessuna. Si tratta infatti della stessa specie (Panthera pardus) con diverse colorazioni del manto, che può essere maculato o completamente nero. In quest’ultimo caso, si tratta di un esemplare “melanico” la cui pelliccia è completamente scurita, come se avesse preso la tintarella.
Questo straordinario felino, la cui diffusione si estende dall’Africa all’Asia, fino alle isole della Sonda, mostra uno straordinario polimorfismo anche nella stazza: nella savana del Serengeti, in Africa, può arrivare a due metri e mezzo di lunghezza; in Eritrea è un po’ più piccolo, in Somalia viene chiamato addirittura leopardo nano poiché è lungo appena un metro e 70, coda compresa.
Nella foto, il riposo di un cucciolo di leopardo in Kenya.
17 Maggio 2006 | Anita Rubini