Animali

Gatto in arrivo? Come preparare il kit giusto per accoglierlo

La zona con le ciotole per il cibo e per l'acqua, la zona gioco per saltare e arrampicarsi e la parte delle lettiere. Come preparare al meglio la casa quando arriva un gatto [Contenuto sponsorizzato]

Quando la famiglia si allarga e c'è un gattino in arrivo, gli spazi si adattano ad accogliere al meglio il nuovo membro. L'obiettivo è creare un ambiente confortevole e che risponda alle sue esigenze di movimento, alimentazione, pulizia e gioco. Conoscere le sue abitudini e la routine a cui è affezionato è dunque necessario per una sistemazione ideale e per aiutarlo a stabilizzarsi.

Prima di tutto, se c'è un momento ideale in cui introdurlo in casa quello è il weekend. Si ha più tempo per socializzare con lui e seguirlo nella sua esplorazione casalinga. Questo significa guidarlo verso i luoghi della casa che saranno di sua pertinenza: la cuccia, la zona delle ciotole con il cibo, le lettiere, gli angoli di gioco in cui ci sono accessori per arrampicarsi e saltare.

Quando si preparano questi spazi, è bene tenere conto che il loro allestimento è legato alla natura originaria del gatto che affonda le sue origini nel passato, quando questi felini erano soprattutto degli abilissimi cacciatori.

Perché la zona gioco è fondamentale per un gattino, scatole comprese. I gatti in natura dedicherebbero gran parte della loro attività alla caccia. Per questo è importante che abbiano spazi in cui possono tenersi allenati e dare sfogo agli istinti legati alla loro specie. Il gioco, inteso come la corsa, il salto e il puntamento, è un buon modo per canalizzare le loro energie predatorie e fare in modo che tengano in allerta tutti i loro sensi. Organizzate l'angolo di gioco con accessori in cui possono arrampicarsi, nascondersi e da cui possono fare gli agguati. A quest'ultimo aspetto è legata anche la loro passione per le scatole. Per loro è istintivamente un luogo da cui sorprendere la preda sottraendosi al suo sguardo. Ed è anche in un luogo in cui cercare riparo per stare al calduccio. Il cartone, infatti, per loro, che stanno bene a una temperatura di circa 30-36 gradi (più alta di circa 10 gradi rispetto a quella confortevole per un uomo), è un buon isolante termico. 

Perché non si può rinunciare a un tiragraffi. Le unghie per i gatti sono un elemento fondamentale al loro benessere. Per istinto i gatti tendono a levigarle e affilarle perché siano pronte all'uso per la caccia e siano utili, soprattutto, nella difesa. I loro antenati infatti le utilizzavano come strumenti per la sopravvivenza in ambienti in cui erano circondati da diversi nemici.

Perché tenere sempre la zona lettiera pulita. Lo confermiamo: i gatti sono schizzinosi. Lo sono nella selezione del cibo e nella pulizia… compreso quella della lettiera. Per loro è importante che sia cambiata spesso e sempre pulita e, anche dietro a questa abitudine, esiste un istinto giustificato dalla loro natura di predatori. Non lasciare traccia dell'odore della loro urina, infatti, era un modo per non farsi intercettare facilmente dai nemici, che, sì, ancora oggi per loro è come se fossero in agguato.

11 maggio 2021
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us