Focus

Fotografia scientifica: 8 insetti in primo piano

Micrografia e macrofotografia: insetti in primo piano in otto splendidi esempi di fotografia scientifica.

Afide, micrografia a scansione elettronica (ingrandimento 20x). Gli afidi (Aphidoidea) o pidocchi delle piante sono piccoli insetti erbivori (fitofagi): sono tra i più distruttivi insetti parassiti delle piante coltivate nelle regioni temperate, fra i 30 e i 60 gradi di latitudine nord e sud (le zone comprese tra il tropico e il circolo polare).

Campylenchia latipes, macrofotografia di un insetto saltatore della famiglia delle Membracidae, un raggruppamento di insetti particolarmente interessante per la spettacolarità della morfologia e per le forme bizzarre. Ce ne sono oltre 3.000 specie, diffuse in tutti i continenti tranne in Antartide.

Cincindela verde (Cicindela sexguttata), macrofotografia: le cicindele sono una sottofamiglia di coleotteri diffusa ovunque, tranne nelle regioni polari, anche ad altitudini notevoli (fino a 3.000 metri, sulle Alpi). Sono predatori voraci di ogni tipo di artropode o invertebrato. La cicindela verde, in particolare, è diffuso nei boschi del Nord America.

La testa di una mosca (Musca domestica), macrofotografia: questi insetti, che generalmente vivono esclusivamente nelle abitazioni umane, sono attivi solamente durante il giorno.

La testa di un maschio di scarabeo arcobaleno (Phanaeus vindex), uno stercorario comune nel Nord America. Può essere portatore del Varroa destructor, un acaro parassita delle api (Apis mellifera).

Macrofotografia di un coleottero della famiglia delle Staphylinidae, che comprende circa 58.000 specie diffuse in tutto il mondo.

Micrografia (microscopio elettronico a scansione) di una cimice dei letti (Cimex lectularius). Questo insetto piatto e senza ali, di circa 4 mm di lunghezza, è un parassita dell'uomo. Si nutre di sangue, dopo avere iniettato, attraverso la pelle dell'ospite, saliva contenente un anestetico anticoagulante. Non trasmette malattie, ma può causare infezioni della pelle.

Ingrandimento (150x) della testa di una psilla comune del pero (Cacopsylla), un parassita (fitofago) del pero.

Afide, micrografia a scansione elettronica (ingrandimento 20x). Gli afidi (Aphidoidea) o pidocchi delle piante sono piccoli insetti erbivori (fitofagi): sono tra i più distruttivi insetti parassiti delle piante coltivate nelle regioni temperate, fra i 30 e i 60 gradi di latitudine nord e sud (le zone comprese tra il tropico e il circolo polare).