Animali

Riscaldamento globale: cosa sta accadendo agli orsi polari?

Meno ghiaccio ed estati più lunghe significano meno opportunità di caccia e quindi meno cibo. E così gli orsi stanno cambiando le loro abitudini.

Molte specie stanno modificando comportamenti vecchi di migliaia di anni per far fronte al global warming, e il caso più emblematico è quello dell'orso bianco.

Fame. Infatti, meno ghiaccio ed estati più lunghe significano, per questa specie, meno opportunità di caccia e maggiori rischi negli spostamenti, perché quella che un tempo era una superficie solida oggi può essere una trappola.

Così, le minori opportunità di procurarsi il cibo hanno fatto sì che il peso medio degli orsi bianchi sia diminuito, dagli anni Novanta a oggi, del 15 per cento.

Non solo: negli ultimi anni si sono moltiplicate le segnalazioni di orsi polari che si comportano in modo inaspettato. Nel 2015, per esempio, un team di ricercatori delle isole Svalbard ha individuato un esemplare che si stava nutrendo della carcassa di un delfino e che, finito il pasto, ha sepolto i resti sotto il ghiaccio, per tornare poi a recuperarli qualche giorno dopo. Questo comportamento inusuale è reso ancora più strano dal fatto che, solitamente, gli orsi ignorano i delfini e preferiscono le foche.

Habitat. La riduzione del loro habitat, però, li sta rendendo sempre meno schizzinosi e, anche, sempre più aggressivi: nel 2015, cinque esemplari hanno circondato una stazione meteorologica nell'artico russo, intrappolando per un po' di tempo gli scienziati che vi lavoravano.

13 marzo 2017
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us