Animali

Buona festa del papà: i padri più premurosi del mondo animale

Oggi è la festa del papà. Per festeggiare vi raccontiamo le storie dei padri animali: digiunano per settimane, affrontano temibili predatori, costruiscono nidi-fortezza. E tutto per i loro adorati figlioletti: ecco i padri più premurosi del mondo animale.

Altri "quadretti" famigliari del mondo animale in questa fotogallery  

Papà pelosi e papà pennuti, papà che nuotano e papà che volano, papà a due e a quattro zampe: nel giorno della festa a loro dedicata, chi è il papà più bravo del reame?


Se le attenzioni e l'affetto delle mamme nei confronti dei propri cuccioli sono date per scontate, nel mondo animale le cure dei padri non sono frequenti come si potrebbe pensare, soprattutto tra le specie più “vicine” a noi.

Papà uccelli. I papà più premurosi sono gli uccelli: ben il 90% dei padri si occupa dei piccoli, alternandosi con la madre al nido per accudire e imbeccare la prole ma anche difendendoli da possibili predatori, come lo struzzo, e arrivando addirittura, nel caso dei piccioni, a nutrire i piccoli appena nati con il cosiddetto “latte di piccione”, una sostanza molto grassa prodotta dal maschio e secreta da una ghiandola dell'esofago.

Per non parlare dei pinguini imperatore, che si fanno completamente carico della prole ancora prima che nasca tenendo tra le zampe l'uovo appena deposto, proteggendolo dal freddo e rimanendo nella posizione di cova per circa due mesi, senza muoversi nemmeno per mangiare.

Papà bagnati. Anche tra i pesci esistono alcuni esempi eclatanti di padri modello, come i cavallucci marini che ospitano le uova delle femmine in un'apposita tasca sull'addome nutrendole e ossigenandole fino alla loro schiusa, e i Ciclidi africani che custodiscono nella loro bocca prima le uova e poi gli avannotti, fornendo loro nutrimento e rifugio.

E i mammiferi? Sorprendentemente, solo il 3% dei padri partecipa alle cure parentali, mentre nella maggior parte dei casi il maschio non si occupa della prole e, terminato l'accoppiamento, lascia madre e piccoli al loro destino.

Avvicinandosi sempre di più a noi, è il tamarino (Saguinus fuscicollis), una piccola scimmia Sudamericana, a prestare cure del tutto simili a quelle dei papà umani. Appena nato, il piccolo viene preso letteralmente in braccio dal padre, che lo lava e se ne prende cura a tempo pieno fino allo svezzamento, riportandolo alla madre ogni 2 o 3 ore per le poppate.

Ma i papà premurosi esistono da sempre, o almeno da alcuni milioni di anni: sono molti infatti i ritrovamenti di fossili di dinosauri maschi vicino a nidi contenenti numerose uova fossilizzate.

19 marzo 2015
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us