Animali

Elefanti da corsa

Provate a pensare agli elefanti che danzano leggiadri sulle note del cartone animato Disney “Fantasia”: l’agilità non è certo la prima caratteristica che associamo ai pachidermi. Eppure questi...

Elefanti da corsa
Provate a pensare agli elefanti che danzano leggiadri sulle note del cartone animato Disney "Fantasia": l’agilità non è certo la prima caratteristica che associamo ai pachidermi. Eppure questi animali sanno correre, anche se al rallentatore…

Un elefante che fa jogging durante l'esperimento condotto da alcuni
ricercatori del Royal Veterinary College di Londra.
© John R. Hutchinson, Dan Famini, Richard Lair e Rodger Kram


Non lasciamoci ingannare dal loro aspetto a dir poco ingombrante: anche gli elefanti sanno correre, e lo fanno in un modo del tutto particolare. È quanto emerge da uno studio del Royal Veterinary College di Londra, che precisa inoltre che i pachidermi iniziano a correre con un’andatura lentissima, “alla moviola”.
Quando passeggiano tranquillamente, gli elefanti mantengono un passo standard di 4 km all’ora. Ma se decidono di fare una corsa, iniziano a usare le zampe posteriori come trampoli a molla, sfruttando la spinta di queste per "lanciare" il corpo in avanti, "atterrando" poi sulle zampe anteriori. Questo modo di procedere a balzelli, secondo i ricercatori, è da considerare una vera e propria corsa.

Chi va piano... Poi va forte
John Hutchinson, che ha guidato la ricerca, ha studiato i movimenti di cinque elefanti, servendosi di particolari sensori applicati alle loro zampe. Gli animali sono stati indotti ad aumentare la normale andatura, spinti da una succulenta ricompensa, lungo un tracciato di 25-30 metri. Il più veloce ha raggiunto, con questo buffo passo, i 12 chilometri orari. Non molto, considerando che altri elefanti più allenati in altri esperimenti avevano sfiorato i 24 chilometri all’ora. Ma più che la velocità di

Gli elefanti potrebbero avere anche altre
andature a noi ancora sconosciute.
© John R. Hutchinson
crociera ai ricercatori interessava sapere a che velocità gli elefanti cambiano andatura. E hanno scoperto che avviene alla velocità di 8 chilometri orari, un’andatura più bassa di una nostra corsetta. Gli elefanti iniziano quindi a correre al rallentatore, probabilmente per non affaticare troppo i muscoli, già gravati dalla loro mole.

Maratoneti pachidermici
L’esperimento è per gli scienziati un’ulteriore conferma della capacità dei pachidermi di correre e non solo di camminare velocemente come si credeva in passato. Nella corsa degli elefanti infatti, manca la cosiddetta "fase aerea", in cui cioè tutte le zampe dell’animale sono sospese da terra.
Ma se si considera, come avviene oggi, la corsa un cambiamento di andatura che richiede uno sforzo (e maggiore energia di quella usata nella camminata), in cui però non è necessaria la fase aerea - gli elefanti hanno sempre almeno una zampa ancorata al terreno - allora anche gli elefanti sanno correre e lo fanno a modo loro. Secondo gli scienziati è possibile che questi animali abbiano anche altre strane andature a noi del tutto sconosciute.

(Notizia aggiornata al 28 giugno 2007)

28 giugno 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us