Animali

Effetto coronavirus: risse tra macachi e cervi affamati

Gli animali che vagano liberi nei siti sacri di Thailandia e Giappone sono rimasti senza cibo per lo scarso afflusso di turisti dovuto al coronavirus.

Una delle ripercussioni più insolite e inaspettate della pandemia da coronavirus ha preso forma giovedì 12 marzo nel sito storico di Lopburi, a un paio d'ore da Bangkok, in Thailandia. I macachi che di solito scorrazzano tra i resti di due tempi khmer molto apprezzati dai turisti si sono scontrati in una rissa che ha coinvolto centinaia di esemplari, e che è stata ripresa in una serie di video divenuti virali.

Solitamente le scimmie (macachi cinomolghi, Macaca fascicularis) si abbuffano della frutta offerta dalle centinaia di persone che visitano le rovine. Ma nelle ultime settimane, l'afflusso di visitatori si è sensibilmente ridotto per i blocchi internazionali dei voli e le misure di quarantena adottate un po' dappertutto.

Si salvi chi può. I primati, abituati allo stretto contatto con le persone e ad essere nutriti dall'uomo, hanno cominciato a sviluppare comportamenti aggressivi. Un gruppo di scimmie provenienti da fuori ha fatto irruzione nella città sacra in cerca di cibo, scontrandosi con il presidio di macachi locale: la zuffa ha assunto dimensioni tali da bloccare completamente il traffico per 10 minuti. 

cervi in fuga. Qualcosa di analogo - seppur con sviluppi meno violenti - sta accadendo a Nara, una città dell'Honshu, in Giappone, famosa per un parco in cui i cervi vagano liberi. Il drastico calo di visitatori ha lasciato i cervi a digiuno dei classici crackers di riso di solito offerti dai turisti. Così gli animali si sono riversati nelle strade della città a caccia di cibo, placando i morsi della fame con le piante ornamentali coltivate dai residenti e rischiando di essere investiti dalle auto.

21 marzo 2020 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us