Animali

Effetto coronavirus: risse tra macachi e cervi affamati

Gli animali che vagano liberi nei siti sacri di Thailandia e Giappone sono rimasti senza cibo per lo scarso afflusso di turisti dovuto al coronavirus.

Una delle ripercussioni più insolite e inaspettate della pandemia da coronavirus ha preso forma giovedì 12 marzo nel sito storico di Lopburi, a un paio d'ore da Bangkok, in Thailandia. I macachi che di solito scorrazzano tra i resti di due tempi khmer molto apprezzati dai turisti si sono scontrati in una rissa che ha coinvolto centinaia di esemplari, e che è stata ripresa in una serie di video divenuti virali.

Solitamente le scimmie (macachi cinomolghi, Macaca fascicularis) si abbuffano della frutta offerta dalle centinaia di persone che visitano le rovine. Ma nelle ultime settimane, l'afflusso di visitatori si è sensibilmente ridotto per i blocchi internazionali dei voli e le misure di quarantena adottate un po' dappertutto.

Si salvi chi può. I primati, abituati allo stretto contatto con le persone e ad essere nutriti dall'uomo, hanno cominciato a sviluppare comportamenti aggressivi. Un gruppo di scimmie provenienti da fuori ha fatto irruzione nella città sacra in cerca di cibo, scontrandosi con il presidio di macachi locale: la zuffa ha assunto dimensioni tali da bloccare completamente il traffico per 10 minuti. 

cervi in fuga. Qualcosa di analogo - seppur con sviluppi meno violenti - sta accadendo a Nara, una città dell'Honshu, in Giappone, famosa per un parco in cui i cervi vagano liberi. Il drastico calo di visitatori ha lasciato i cervi a digiuno dei classici crackers di riso di solito offerti dai turisti. Così gli animali si sono riversati nelle strade della città a caccia di cibo, placando i morsi della fame con le piante ornamentali coltivate dai residenti e rischiando di essere investiti dalle auto.

21 marzo 2020 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us