Animali

È vero che gli alligatori mangiano meloni?

Sì. E non solo: a finire spesso tra le fauci di diverse specie di rettili sono anche bacche, legumi, noci e frutta di ogni tipo. È il risultato di una ricerca della Wildlife Conservation Society americana: gli autori dello studio hanno esaminato un gran numero di esemplari di tredici diverse specie di coccodrilli e alligatori, scoprendo un’insospettabile passione degli animali per la cucina vegetariana.

Solo un caso?
Parte di questa frutta e verdura mangiata dagli animali, ammettono i ricercatori, potrebbe essere stata ingerita accidentalmente nella caccia, ma la grande quantità di resti vegetali ritrovati nelle feci escludono che il caso sia l’unica spiegazione. Ancora non si sa in che modo coccodrilli e alligatori possano assimilare i nutrienti, ma la scoperta svela qualcosa sul ruolo ecologico di questi rettili: potrebbero partecipare alla dispersione dei semi, e quindi essere utili al rinfoltimento della vegetazione.

Ti piacciono gli animali? Non perderti il nuovo numero di Focus Domande e Risposte in edicola dal 28 dicembre e completamente dedicato agli animali.

A sangue freddo
VAI ALLA GALLERY (N foto)

31 dicembre 2013
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us