Animali

Destre o mancine? Le scimmie dell’India sfidano la teoria

Le scimmie che vivono nelle città indiane sono mancine, contrariamente alla teoria che vuole i primati terrestri sempre destri. Perché?

Vi siete mai chiesti se anche gli altri primati abbiano una mano dominante? La risposta, ve lo diciamo subito, è sì, e finora la teoria più diffusa a riguardo – per quanto non senza i suoi detrattori – voleva che le scimmie che vivono sugli alberi siano tendenzialmente mancine, mentre quelle che vivono sulla terra destre. Un nuovo studio pubblicato su bioRxiv e condotto sull'entello delle pianure settentrionali, una scimmia che vive ormai quasi completamente negli ambienti urbani dell'India, mette però in discussione quest'idea del "destrismo di terra": si tratta di un primate che è "sceso dagli alberi" ma che nonostante questo è rimasto mancino.

Giù dagli alberi. La teoria sul destrismo dei primati terrestri è legata alla postura bipede. L'idea è che le scimmie che vivono sugli alberi usino di norma il braccio destro per restare appese, e di conseguenza il sinistro per raccogliere il cibo e nutrirsi (anche se non sappiamo perché abbiano fatto questa "scelta" evolutiva). I primi primati a discendere dagli alberi si sono ritrovati con un'altra mano libera, il che ha permesso loro di cominciare a usare strumenti; questo a sua volta ha fatto sviluppare l'area del cervello che controlla il loro braccio destro, "scambiando" così l'arto dominante. Anche gli entelli delle pianure hanno abbandonato gli alberi, anche se molto di recente: l'espansione delle città indiane ha distrutto il 91% del suo habitat naturale, e ora queste scimmie vivono in gran parte a terra, nei centri urbani, dove si nutrono anche di quello che viene dato loro dagli umani.

Solo questione di tempo? Sottoposti a test per scoprire quale fosse il loro arto dominante, gli entelli si sono dimostrati in gran parte mancini: solo il 27% hanno usato il braccio destro per risolvere un piccolo problema pratico che avrebbe dato loro accesso a del cibo. Come mai allora tutti gli altri primati hanno, per così dire, cambiato braccio? Potrebbe essere solo una questione di tempo: gli entelli sono scesi dagli alberi da meno di 200 anni, e potrebbero non avere ancora avuto modo di sviluppare l'uso del braccio destro, che secondo gli autori dello studio arriverà prima o poi. Altri studiosi, però, non coinvolti nel lavoro, sono convinti che la ricerca dimostri come la teoria posturale che spiega come mai i primati terrestri siano destri sia, in realtà, fallace e incompleta.

10 aprile 2024 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us