Animali

Corvi strumentisti spiati da vicino

Delle piccole spy camera hanno permesso di osservare i corvi della Nuova Caledonia mentre creano utensili per stanare le larve nel proprio habitat naturale.

Una ricerca pubblicata su Biology Letters rivela nuovi dettagli sulla straordinaria intelligenza dei corvi della Nuova Caledonia (Corvus moneduloides). Una coppia di studiosi ha utilizzato delle spy camera per documentare in condizioni naturali la capacità dei volatili di modellare e usare piccoli strumenti per procacciarsi cibo. Finora queste abilità erano sempre state testate in ambienti artificiali, poiché i corvi strumentisti sono animali molto "riservati" e quindi difficili da osservare nel proprio habitat.

Uno sguardo da vicino. Jolyon Troscianko, dell'Università di Exeter, e Christian Rutz, dell'università scozzese di St. Andrews, hanno applicato delle minuscole videocamere sulla coda di alcuni corvi nel Pacifico sud ovest. Le registrazioni sono state recuperate grazie a dei radiofari integrati, che hanno consentito di individuare la posizione dei dispositivi una volta avvenuto il distacco dal piumaggio dell'uccello.

Utensili per nutrirsi. I filmati hanno avvalorato le informazioni acquisite in passato grazie ai test in laboratorio: i corvi della Nuova Caledonia afferrano i rametti con il becco e li usano per estrarre le larve di insetto dalle fessure negli alberi o altri buchi nel suolo. Non solo: nel giro di un minuto sono in grado di piegare il bastoncino a mo' di uncino, creando utensili ancora più funzionali alla caccia.

Il corvo non dimentica. A colpire maggiormente i ricercatori è però un'altra sfumatura del comportamento del corvide, che lo porrebbe sullo stesso piano di certi primati. «In una scena», racconta Troscianko «un corvo fa cadere il suo attrezzo, ma poi lo recupera da terra poco dopo, riconoscendone l'importanza».

Rutz spiega inoltre che gli esemplari di Corvus moneduloides attuano diversi stratagemmi per evitare di perdere gli strumenti del mestiere. Ad esempio, riponendo temporaneamente i ramoscelli nelle cavità degli alberi, «proprio come farebbe un uomo mettendo una biro preziosa in un portapenne».

Qui sotto trovate il video pubblicato su Internet da Troscianko.

26 dicembre 2015 Davide Decaroli
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

ll ritratto, le scoperte, il viaggio sul brigantino Beagle di Charles Darwin, il grande naturalista che riscrisse le leggi della vita e sfidò il pensiero scientifico e religioso del suo tempo. E ancora: la mappa delle isole linguistiche in Italia, per capire dove e perché si parla cimbro, occitano, grecanico o albanese; niente abiti preziosi, gioielli e feste: quando l'ostentazione del lusso era vietata; ritorno a Tientsin, un angolo di Cina “made in Italy”.

ABBONATI A 29,90€

La scienza sta già studiando il futuro di chi abiterà il nostro Pianeta. Le basi lunari e marziane saranno il primo step per poi puntare a viaggi verso stelle così lontane da richiedere equipaggi che forse trascorreranno tutta la vita in astronavi-città. Inoltre: quanto conta il sesso nella vita di coppia; i metodi più efficaci per memorizzare e ricordare; perché dopo il covid l'olfatto e il gusto restano danneggiati. E come sempre l'inserto speciale Focus Domande&Risposte ricco di curiosi quesiti ai quali rispondono studi scientifici.

ABBONATI A 29,90€
Follow us