Animali

I conigli domestici hanno bisogno di spazio per correre e sfogarsi (altrimenti si stressano)

I conigli domestici non sono dei pet così semplici da gestire: per mantenerli sani e felici è necessario lasciarli liberi di muoversi (e non tenerli nelle gabbiette).

Dopo cani e gatti, i conigli sono probabilmente gli animali domestici più diffusi al mondo, quantomeno tra i mammiferi: sono carini, di piccole dimensioni e, si pensa, di facile mantenimento, perché non hanno bisogno di troppe cure e hanno esigenze limitate in termini di spazio vitale. Ebbene, non è proprio così: l'ha scoperto un team della scuola veterinaria dell'Università di Bristol, che ha misurato il livello di stress nei conigli domestici e ha trovato una correlazione netta con la mancanza di spazio per correre e sfogarsi. Lo studio è pubblicato su Applied Animal Behavior Science.

 

Casa con palestra. In Italia i conigli vanno ancora poco di moda, e rappresentano il 3% circa della popolazione di animali domestici del Paese. Altrove sono presenti in molte case: in Inghilterra per esempio, dove è stato condotto lo studio, ci sono più di 900.000 conigli domestici. Che normalmente vengono tenuti in gabbiette più o meno grandi, e lasciati liberi per brevi periodi e solo quando c'è modo di controllarli. Uno spazio insufficiente, almeno stando allo studio appena pubblicato, che è stato condotto su 20 coppie di conigli, non su esemplari singoli: un coniglio domestico che vive solo soffre la solitudine, e il consiglio è sempre di tenerne almeno un paio.

Le coppie succitate sono state osservate in gabbie chiuse e di dimensioni simili a quelle che si usano in casa. Le gabbie, però, avevano anche accesso a un'area più ampia dove i conigli potevano correre, giocare e fare esercizio: ad alcune coppie era permesso accedere al parco giochi quando volessero, ad altre l'ingresso era limitato a tre ore al giorno.

 

Cacca stressata. Il team ha poi raccolto la cacca dei conigli nelle diverse condizioni e ha misurato il livello di ormoni dello stress. Sia questa analisi, sia le osservazioni dirette, hanno dimostrato che i conigli sono più stressati se hanno accesso limitato a uno spazio aperto. Gli animali ai quali erano concesse solo tre ore di gioco al giorno, poi, erano molto più attivi di quelli per i quali la palestra era sempre aperta, dovendo concentrare le loro corse in un periodo limitato di tempo: si chiama "activity rebound" (letteralmente "rimbalzo di attività") ed è anch'esso un segnale di stress. Lo studio, quindi, dimostra che anche i conigli domestici hanno bisogno di spazio, e di avere accesso quando vogliono a un'area dove possano fare esercizio, giocare e anche trovare un po' di solitudine. Se avete conigli in gabbia, insomma, considerate di creare loro degli spazi appositi per correre; e se ne avete uno solo, be', prendetegli un compagno!

4 maggio 2023 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us