Come sono arrivati i pesci nel lago Titicaca?

Il Titicaca è il lago navigabile più alto del mondo. Copre una superficie di 8.100 chilometri quadrati (pari a 22 volte quella del lago di Garda) e si trova tra il Perù e la Bolivia a 3.812 m sul...

2002628223922_10

Il Titicaca è il lago navigabile più alto del mondo. Copre una superficie di 8.100 chilometri quadrati (pari a 22 volte quella del lago di Garda) e si trova tra il Perù e la Bolivia a 3.812 m sul livello del mare (circa come il Monviso). L’unico emissario del Titicaca è il fiume Desaguadero che, dopo un corso di 300 km sfocia nel lago salato Poopò in Bolivia. Come hanno fatto quindi i pesci ad arrivare al lago? Per rispondere occorrerebbe andare indietro nel tempo e risalire alla sua formazione geologica. Ma qui le ipotesi si moltiplicano. Alcuni scienziati sostengono la tesi dell’origine vulcanica del Titicaca; altri parlano di scioglimento di un ghiacciaio. Altri ancora pensano che il lago dal quale ebbe origine la civiltà Inca facesse parte di un grande sistema fluviale che sfociava nell’Oceano Pacifico. Se così fosse sarebbe spiegato in modo plausibile come siano arrivati i pesci al lago.

28 Giugno 2002