Ambiente

Come bevono i koala? Lo abbiamo scoperto, finalmente!

Per la prima volta i koala sono stati osservati in natura mentre bevono acqua leccandola da un tronco d'albero durante una pioggia.

Il koala è uno dei mammiferi più famosi al mondo ma anche uno dei più sconosciuti: ci sono molte cose che ancora non sappiamo sul loro comportamento, nonostante decenni di studi e osservazioni.

Una di queste è il metodo con cui si procurano l'acqua che gli serve: finora si pensava che i koala sostanzialmente non bevessero acqua "libera" ma si limitassero ad assumerla tramite le foglie di eucalipto che costituiscono gran parte della loro dieta. Uno studio pubblicato su Ethology e condotto dall'università di Sydney, però, ha rivelato che non è così: anche i koala bevono acqua in modo "tradizionale", e per farlo sfruttano le giornate di pioggia.

Perché i koala non bevono? Un koala mangia in media ogni giorno mezzo chilo di foglie di eucalipto, che sono ricchissime d'acqua; i liquidi assunti in questo modo, però, rappresentano "solo" i tre quarti del suo fabbisogno giornaliero. Ecco perché gli scienziati hanno sempre sospettato che questi animali usassero anche altri metodi per abbeverarsi: molti esemplari in cattività, per esempio, sono stati osservati mentre bevevano da pozze d'acqua presenti nei loro recinti, un comportamento che però è sempre stato attribuito più allo stress della prigionia che a una vera necessità. Lo stesso vale per quei koala (come quello di questo video) che accettano acqua direttamente dalle mani degli esseri umani: l'animale del video è assetato, sì, ma perché è appena sopravvissuto a un incendio devastante. A parte eccezioni e casi rari, dunque, sembrerebbe che i koala si affidino esclusivamente alle foglie di eucalipto per dissetarsi.

Tronco o fontana? La siccità che sta colpendo l'Australia, la più lunga e grave mai registrata nel continente, ha spinto molti koala a cercare acqua in luoghi inusuali, per esempio pozze o addirittura fontane. I ricercatori di Sydney, però, hanno potuto osservare e registrare un altro comportamento, molto più naturale e che potrebbe essere uno standard per questo mammifero: durante le giornate di pioggia, i koala leccano i tronchi d'albero, sui quali scorre l'acqua piovana.

Un comportamento che spiega da un lato da dove arrivi il resto dell'acqua che serve loro ogni giorno, e dall'altro come mai sempre più koala vengono visti abbeverarsi in luoghi imprevisti: la scarsità di piogge in Australia in questi anni ha sottratto loro una fonte molto importante di idratazione (i tronchi d'albero, appunto), costringendoli a cercare alternative. Se vogliamo salvare il koala, dunque, che è una specie considerata vulnerabile dall'IUCN e che è tra le prime vittime della crisi climatica che sta colpendo l'Australia, non basta concentrarci su di loro: dobbiamo proteggere anche gli alberi dai quali si abbevera.

7 maggio 2020 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Le sfide della Chiesa per tutelare la propria autonomia e i suoi territori. A colpi di alleanze, scomuniche, guerre, ma anche preziose committenze ai più grandi artisti del Rinascimento, ecco come i pontefici sono stati protagonisti di secoli di storia. E ancora: quando, 100 anni fa, l'Irlanda venne divisa in due; origini, regole e curiosità degli scacchi; perché le legioni romane erano imbattibili.

 

ABBONATI A 29,90€

Quale incredibile processo ha fatto nascere la vita sul nostro pianeta? Tutte le ultime ipotesi scientifiche. Inoltre: i numeri e le mappe della pandemia che ci ha cambiato nel 2020 e cosa ci aspetta nel 2021; le nuove frontiere del cinema; i software che ci identificano in base al modo di camminare; il sesso strano del mondo animale.

ABBONATI A 29,90€

Sul nuovo numero di Focus Domande&Risposte tantissime domande e risposte curiose e inaspettate nel nome della scienza. Per esempio: è vero che la musica fa cambiare sapore al formaggio? E che mariti e mogli con il tempo si assomigliano? E che la solitudine cambia il nostro cervello?

ABBONATI A 29,90€
Follow us