Chi vince tra un leone e una tigre?

Tra i due felini più famosi vincerebbe il re della foresta. Il match però potrebbe avvenire solo in uno zoo: in natura infatti non si incontrano mai.

leone1

Agili e maestosi. Leone (Panthera leo) e tigre (Panthera tigris) sono gli indiscussi protagonisti del regno animale. Entrambi appartengono alla categoria dei mammiferi predatori della grande famiglia dei Felidi. Ma se dovessero combattere tra loro chi avrebbe la meglio?

 

Lontani. Tracciando un identikit dei due animali scopriamo che il leone avrebbe maggiori probabilità di vittoria. Tuttavia, in condizioni naturali, i due non hanno molte occasioni di sfidarsi, poiché prevalentemente vivono in continenti diversi. I leoni sono diffusi nell’Africa sub-sahariana e in una ristretta area dell’India; le tigri vivono in Asia. Scopriamo dunque le differenze dei due “signori” del regno animale. 

 

Dimensioni

La tigre è il più grosso dei Felidi: lunga fino 3,5 metri pesa oltre 300 kg. Il leone misura in media 2 metri e pesa 200-250 kg: 1 a 0 per la tigre.

Attacco

Il leone è anatomicamente avvantaggiato, anche per via delle zampe anteriori particolarmente muscolose e forti: una micidiale arma con cui sferra colpi poderosi. Le zampe della tigre di per sé non rappresentano un’arma. Prevale il leone: 1 a 1.

 

Istinto

Il leone è istintivamente preparato al combattimento perché il suo compito è proteggere il branco dagli attacchi dei nemici. La tigre, invece, è un felino solitario, che attacca per procurarsi il cibo. Il mantello a strisce l’aiuta a mimetizzarsi per attaccare a sorpresa. Pareggio, quindi si resta sul 1 a 1.

 

Difesa

L’attacco avviene in modo simile: con un balzo si lanciano sulla vittima e l’azzannano al collo. Ma la folta criniera del leone, di colore biondo o nero, oltre a farlo apparire più grande (incutendo timore), lo protegge dai morsi. 2 a 1 per il leone.

Agilità

La forza delle zampe posteriori della tigre consente uno scatto più agile e salti spettacolari, che il leone non è in grado di compiere. Entrambi arrivano a 80 km/h. Prevale la tigre: 2 a 2.

 

Strategia

Il leone è calmo e concentrato. La tigre nervosa e istintiva, per questo ha una capacità di valutazione dell’avversario inferiore rispetto al leone, che ha più probabilità di prevalere tatticamente. Prevale il leone, che vince 3 a 2.

 

Punteggio finale: leone batte tigre 3 - 2

23 Settembre 2017