Animali

Chi l'ha visto? Trova il leopardo delle nevi

Riesci a scovare tra le rocce dell'Himalaya, il più elusivo e mimetico dei felini? Metti alla prova il tuo sguardo, prima di controllare la soluzione.

Che cosa vedete in questa foto? Un piccolo indizio: tra i muschi e le rocce argillose immortalate nell'immagine si nascondono due esemplari di uno dei felini più schivi e difficili da osservare, una coppia di leopardi delle nevi (Panthera uncia). Riuscite a trovarli?

Mistero svelato. In realtà a un esame più attento dello scatto si può riconoscere uno dei due animali aggirarsi tra le rocce grigie, mentre l'altro rimane acquattato alle sue spalle.

La foto è opera di David Jenkins, un esperto fotografo irlandese di 41 anni che, pur di riuscire a immortalare lo sfuggente animale, ha affrontato per diversi giorni i -20 °C dell'Himalaya indiano. A lungo i leopardi sono rimasti nascosti, finché un giovane locale non ha riferito al fotografo di aver notato del sangue sul vello di alcune pecore: la traccia inequivocabile del passaggio di un predatore.

Messi sulle tracce dei felini, Jenkins e la sua equipe hanno realizzato la foto che aspettavano: i due leopardi appaiono estremamente rilassati e a proprio agio, ignari della presenza dell'uomo. «Sono talmente ben camuffati e protetti da un habitat estremo che anche solo camminare nel loro territorio e mantenersi al caldo comporta estreme difficoltà per l'uomo - spiega il fotografo - è molto raro riuscire ad osservare un leopardo da così vicino, soprattutto se non si usano fotocamere nascoste o senza la presenza di un'esca nei paraggi».

Ti potrebbero interessare anche:

Mamma leopardo delle nevi e i suoi cuccioli: guarda il video
La leonessa che mangia la telecamera e quella che annusa il fotografo
Le tigri che giocano con la neve (video)

Chi li ha visti?
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Animali rarissimi immortalati da fotocamere nascoste
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Le più belle foto di animali selvaggi scattate da telecamere nascoste
VAI ALLA GALLERY (N foto)

11 aprile 2014 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us